Zamparini: “Non firmo per un pareggio a Napoli”

1
16

"Sarà una bella gara tra due squadre in forma e di pari valore. Anche De Laurentiis non firmerebbe per il pari, lui ha trovato in Reja la continuità, io spero di averla trovata con Ballardini"
Maurizio Zamparini
, presidente del Palermo, è intervenuto su Radio Marte: "Credo che sarà una partita buona, come sono state anche quelle dello scorso anno, mi aspetto una partita maschia, tra due squadre in forma e forti. Non firmo per un pareggio, sono certo che non firmerebbe neanche De Laurentiis. Le assenze di Lavezzi e Miccoli sono pesanti per entrambe, però credo che le due rose siano in grado di sostituire i due giocatori. Rinaudo? A me è dispiaciuto che sia andato via, non aveva molto spazio qui però. Vale sempre – ha spiegato all’emittente campana – l’antico detto "nemo propheta in patria", sono certo che farà benissimo a Napoli, che è una piazza eccezionale. Le curve del San Paolo chiuse? In Italia si fa spicciola demagogia, penalizzando il 95-98% delle persone perbene che vanno allo stadio in modo civile e non punendo il 2%, ovvero i responsabili degli incidenti. L’obiettivo del Palermo è di diventare una squadra, da due domeniche con Ballardini sta assumendo una sua identità che prima non aveva. Il Napoli – ha precisato a Marte Sport Live – già ha la sua identità anche perchè Reja lavora da tempo con gli azzurri, noi invece non siamo riusciti a trovare un allenatore che desse continuità al progetto. Il Napoli verso le grandi del calcio? Ancor no, il Napoli è ancora più vicino al Palermo, perchè il fatturato del Napoli è per adesso più vicino al nostro che a quello delle big; quando crescerà il suo fatturato arriveranno altri risultati. Purtroppo – ha detto Zamparini a Radio Marte – nel calcio italiano vale l’equazione fatturato uguale risultato. Non si può pretendere di raggiungere risultati eccezionali senza pagare ingaggi altissimi ai campioni. De Laurentiis? Ha la fortuna di avvalersi di un grande direttore come Marino che ha grande esperienza. Rispetto a me lui è più riflessivo, io sono più vulcanico, ha però avuto la fortuna di aver trovato l’allenatore giusto, pur litigando qualche volta con lui. Non so se al suo posto avrei cacciato Reja, non posso dare indicazioni su questo argomento…"
Redazione NapoliSoccer.NET

1 COMMENTO

  1. Napoli e Palermo, 2 squadre di egual valore??……Mio caro Presidente del Palermo…, con tutto il rispetto per i ragazzi della tua squadra, io penso che tu stia farneticando ahahahah!
    Hai vinto appena 2 partite ed hai avuto( almeno per questa volta) la fortuna di azzeccarci quando hai chiamato Ballardini!
    Pensa a goderti questo felice momento, almeno fino a domattina perchè da domani sera sarai tornato in fila ed alle spalle del Napoli! Bell’esame quello di domani sera, per voi, contro una squadra tosta e tonica, una squadra che sta confermando quanto di buono ha fatto lo scorso anno! Il Palermo,diciamo, ha trovato una strada e vi auguro sinceramente di non lasciarla, anche se domani sera, penso che dovrete un attimo rimanere in stand by eheheh! Sbagli caro Presidente Zamparini a non firmare per un pareggio e dimostri ancora una volta quanto tu, oltre ad esssere “vulcanico”, sia anche presuntuoso………Io al tuo posto pregherei……..per un pareggio!
    ciao Palermo………..

LASCIA UN COMMENTO