Carmignani (ex Napoli): “Il Napoli sarà trascinato dal suo pubblico e farà una grande prestazione”

0
90

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Pietro Carmignani, ex azzurro che in una breve intervista ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sintetizzate da NapoliSoccer.NET: “Ho vissuto cinque anni meravigliosi a Napoli, lottando per il titolo, vincendo la Coppa Italia e ricordo sempre con molto affetto questa città e mi dispiace sentire che ci saranno persone napoletane che tiferanno Juventus. Mi sembra un controsenso in uno stadio così stupendo. Se fossi juventino non andrei al San Paolo per rispetto di questo Napoli. A Napoli si può tifare, non accadono cose drammatiche quando si va al San Paolo per sostenere la propria squadra, anche quando è la Juventus.
Napoli-Juventus è come se fosse una finale, seppure mancano ancora 30 partite. Per il Napoli è importante fare punti perché una sconfitta peserebbe in termini di classifica e di morale. Il Napoli può fare bene anche senza Cavani, che purtroppo non ha recuperato. Se Inler sta bene, ed ha recuperato al 100%, il centrocampo del Napoli potrebbe avere il sopravvento su quello della Juventus. Credo che sarà una partita importante se giocata stando bene fisicamente, credo il Napoli ce la possa fare. Tatticamente credo che gli azzurri aspetteranno la Juventus e la squadra di Conte aspetterà quella di Mazarri. Se non dovesse giocare Cavani, penso che quella di stasera sia la partita di Pandev”.

Redazione NapoliSoccer.NET



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here