Altafini: “Napoli pensa in grande”

0
32

Josè Altafini, ex attaccante del Napoli ed ora commentatore Sky, in un’intervista esclusiva per NapoliSoccer.NET, ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito al big match di domenica pomeriggio tra Napoli e Roma: “Sia per il Napoli che per la Roma sarà una partita importante, perché devono entrambe rifarsi dopo le brutte sconfitte subite rispettivamente contro il Chievo e contro l’Inter”.
Gli uomini di Reja saranno quindi chiamati “a dare l’ennesima grande prestazione – prosegue Altafini – ma non dovrebbero esserci grandi problemi, il Napoli in casa è quasi imbattibile”.
Convinto quindi delle potenzialità dei giocatori partenopei e dell’influenza positiva del fattore San Paolo, Josè Altafini, invita, però, la squadra azzurra a stare attenta agli uomini di Spalletti in particolar modo a Francesco Totti che con buone probabilità scenderà in campo. Tuttavia il capitano della squadra giallorossa non è l’unico che deve destare preoccupazioni “la Roma ha infatti  dimostrato di avere giocatori validi, importanti, capaci di portare a casa risultati, uno fra tutti Baptista”. Già Baptista, oggi l’uomo in più della Roma, che questa volta dovrà confrontarsi con l’ormai idolo incontrastato dei tifosi napoletani, Lavezzi: “Se sarà la Roma a dover fermare l’estro dell’asso argentino o il Napoli a dover placare la forza fisica  dell’attaccante brasiliano, questo dipenderà dal modo in cui le squadre scenderanno in campo”.
Domenica quindi ci sarà più di un motivo per puntare gli occhi sul San Paolo dove “si svolgerà una grande partita, in ogni caso”, perché Roma e Napoli sono due grandi squadre, entrambe vogliose di vittoria e perché i tifosi napoletani non mancheranno per far sentire il loro calore, ancora una volta, come sempre nella grandi occasioni e in quelle che contano meno e che secondo Altafini “sono il motivo per cui i sette anni trascorsi al Napoli sono e resteranno il mio ricordo più bello”.
Valentina Esposito – Esclusiva NapoliSoccer.NET

LASCIA UN COMMENTO