Reja: “C’è voglia di conquistare altri bellissimi traguardi”

1
14

Alla viglia di Udinese-Napoli e dopo la notte Uefa contro il Benfica mister Reja fa un primo punto di situazione sul suo Napoli. Convinto dei mezzi della propria squadra e per nulla spaventato dal tour de force a cui si sta sottoponendo il Napoli, Edy Reja lancia messaggi ed esprime concetti chiari.
"C’è voglia di conquistare altri bellissimi traguardi – afferma il tecnico goriziano, che domani festeggia 136 panchine con il Napoli – ma c’è bisogno di recuperare freschezza permettendo a quelli più stanchi di tirare il fiato. Siamo consapevoli di dover affrontare parecchi step importanti in questo avvio di stagione ma al momento la squadra sta rispondendo benissimo. Il gruppo è maturato, siamo in forma e giochiamo con concentrazione e grande applicazione. La squadra è in crescita continua. Ad Udine ci aspetta un’altra prova di maturità, ma il Napoli finora ha dato segnali positivi. Speriamo di proseguire anche domani sulla stessa via”.
La gara di Udine riporta in mente lo 0-5 dell’anno scorso, ma da questo punto di vista il tecnico azzurro dimostra di avere le idee chiare spiegando "nel calcio ogni partita fa storia a sè, l’anno scorso sorprendemmo tutti con un successo così forte al Friuli e credo che quest’anno loro vorranno riscattare quella sconfitta. Inoltre l’Udinese è una squadra di altissima levatura, hanno un attacco straordinario con i napoletani Di Natale, Quagliarella e Floro Flores. La partita sarà difficile e lo sappiamo ma il Napoli ha sempre risposto bene di fronte agli impegni importanti".
Quando gli si fa notare che l’assenza di Lavezzi potrebbe influire negativamente sulla gara, il tecnico goriziano precisa "Lavezzi è un giocatore fondamentale per lo scacchiere del Napoli, ma abbiamo un organico di qualità, che sa farsi valere in ogni occasione. Non ci sarà Lavezzi e credo che farò riposare qualche altro elemento ma sono certo che domani in campo giocheremo alla pari con una grande squadra qual è l’Udinese”.
Mister Reja conclude il suo intervendo con un pensiero ai tifosi azzurri che domani non ci saranno "ci dispiace, sappiamo che i nostri sostenitori rappresentano una grande spinta, cercheremo di far bene anche per loro per poter dedicare al popolo azzurro un’altra bella soddisfazione".

Redazione Napolisoccer.NET

SHARE
Previous articleCalcio: Serie B, AlbinoLeffe e Salernitana in testa
Next articlePremier League: Di Michele gol,ok prima Zola con West Ham
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY