Udinese-Napoli: cifre e curiosità

0
43

Napoli e Udinese non hanno neanche il tempo di esultare per le brillanti vittorie ottenute in Coppa UEFA, rispettivamente contro Benfica e B. Dortmund, che già tira aria di campionato. La terza giornata di campionato prevede la sfida Udinese-Napoli, che la stagione scorsa, alla seconda giornata, decretò il primo successo del Napoli in serie A dopo anni di militanza nelle serie inferiori. Gli azzurri dominarono la gara, infliggendo ai bianconeri un sonoro 5 a 0 (16’ Zalayeta, 41’ Domizzi, 65’ Lavezzi, 71’ Zalayeta, 81’ Sosa). Questo risultato conferma la tendenza storica della partita, sempre all’insegna dello spettacolo e dei gol. Non a caso la sfida che detiene il record di reti segnate è un devastante 7 a 0 a favore dei friulani, datato 11 Maggio del ’58.
L’ultimo successo dei bianconeri risale alla stagione 1995-1996, quando l’Udinese, allenata da Zaccheroni, si è imposta per 3-2 sul Napoli di Boskov. Match caratterizzato da continui ribaltamenti di risultato: vantaggio dei padroni di casa con Bertotto, pareggio di Agostini, 2 a 1 friulano con Poggi, nuovo pareggio partenopeo (dopo soli due minuti) di Pecchia, seguito dal gol partita di un ex azzurro, Bia.
Quello di Domenica sarà il trentesimo incontro in terra friulana e nei 29 precedenti si ricordano solo 4 vittorie del Napoli, contro i 10 successi dei padroni di casa e ben 15 pareggi.
Analizzando l’andamento di risultati che l’Udinese ha ottenuto tra lo scorso e l’attuale campionato, si nota la scarsa inclinazione al pareggio, tant’è che nelle ultime 13 partite ha ottenuto 6 vittorie, altrettante sconfitte ed un solo pari.
Sul fronte Napoli c’è da segnalare che la squadra di Reja va in gol da ben 10 partite consecutive, l’ultima gara senza reti risale allo scorso 27 Aprile, 0-0 con il Siena al San Paolo. Se la cabala è anche statistica allora Settembre è il mese in cui Reja ottiene più punti. Difatti la sua media punti è di 1,54 punti a partita che nello specifico sono il frutto di 39 gare sin qui disputate in campionati professionistici, che hanno registrato 15 vittorie, 15 pareggi e 9 sconfitte. A questo dato aggiungiamo quello dei confronti diretti tra gli allenatori il cui favore di pronostico indica Edy Reja visto che su 2 incontri con Pasquale Marino ne ha vinti altrettanti.
Tra gli ex, nel Napoli, troviamo Michele Pazienza che ha militato due stagioni nell’Udinese; tra i friulani sono tre gli ex azzurri: Emanuele Belardi, Maurizio Domizzi e Antonio Floro Flores.
Queste le quote della partita:
BWIN: Udinese 2.00 – X 2.90 – Napoli 3,90;
UNIBET: Udinese 2,05 – X 2,95 – Napoli 3,75;

Redazione NapoliSoccer.NET
 



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here