Mazzarri: “Abbiamo fatto una partita fenomenale, il risultato non ci ha premiati”

7
25

mazzarri-16-02-11

 

Il tecnico del Napoli Walter Mazzarri intervenuto in sala stampa ha rilasciato alcune dichirazioni ai microfoni di SkySport raccolte da NapoliSoccer.NET: “Del City ne parliamo quando farò la conferenza stampa, voglio scindere le due cose, la Champions dal Campionato, quindi ora parliamo del campionato. Il City anche oggi ha passeggiato, si è divertito, hanno un tasso tecnico pazzesco.
Non commento le decisioni arbitrali, ai ragazzi ho detto che oggi abbiamo vinto 4-0. Siamo stati bravissimi contro la prima della classe ed abbiamo fatto una partita fenomenale.
Oggi della Lazio non mi ricordo un tiro in porta. Hamsik non fa solo l’attaccante, quello lo fanno Lavezzi e Cavani. Quindi lui fa il doppio ruolo e non possiamo valutarlo solo nella fase attiva e per me oggi hanno fatto tutti benissimo compreso Hamsik.
Non ci aspettavamo che la Lazio giocasse a tre, quindi non c’è stato il tempo di ricordare al Pocho che è arrivato venerdì di come si attacca la difesa a tre. Nell’intervallo ho avuto il tempo di spiegare dove poter far male al Pocho, prima insieme a Dossena e poi con Hamsik e tutto è cambiato. Lavezzi ha ottimizzato le sue qualità mentre nel primo tempo andava a disperdere le energie e non era utile alla squadra.
Quasi tutti i ragazzi non hanno fatto la Champions e questa cosa l’abbiamo un po’ pagata. Noi aiutiamo i giocatori giovani a crescere ed oggi sono contento di come si è espressa la squadra fino all’ultimo secondo senza pensare alla partita col City.
Dello scudetto non si è mai parlato, noi dobbiamo dare continuità alle nostre prestazioni. Oggi il risultato non ci ha premiati, purtroppo il calcio è fatto di queste cose, quando la palla non vuole entrare non entra".
Redazione NapoliSoccer.NET 

7 Commenti

  1. mazzarri la partita fenomenale come al solito l’hai vista solo tu’ io o visto una partita mediocre nel 1° tempo e discreta nel 2° ma solo perche si sono fatti un paio di tiri in porta!!!

  2. buon napoli,maledetto marchetti, ma non si puo nn vincere con questa lazio senza nessuno…quindi ridimensionamo la prova di tutti,perchè oggi è come se giocavamo contro una piccola..ed ormai sanno tutti come gioc

  3. E’ mai possibile che questo presuntuoso signore (Mazzarri) non riesce ad avere un minimo di umiltà. Dove l’ha vista la partita fenomenale? Ma vi rendete conto che ci prende per il culo? Vuol dire che 30’000 spettatori non capiscono un acca di calcio. Invece lui è l’unto del Signore, solo lui ha la scienza calcistica. Siamo messi proprio male.

  4. Mazzarri parla così perché deve difendere la sua posizione. E’ penoso. Siamo fuori dallo scudetto, se usciamo dalla Champions, mi auguro che De Laurentis lo butti fuori.

  5. Chiarissimo luminare (Mazzarri) dall’alto della Sua immensa sapienza di scienza calcistica mi saprebbe illuminare come mai lo stadio San Paolo è diventato terra di conquista da quasi tutte le squadre che ivi si recano per giocare? Scusi la domanda ma a noi, tifosi incompetenti di calcio,qualcosa non quadra. O no?

  6. uagliu`!mazzarri cerca solo di non buttare giu`il morale ma rassegnamoci con questa squadra fatta al 60% di mezze cartucce e di giocatori sperimentali non si ariva da nessuna parte per vincere la ricetta e`:
    70% di campioni affermati e 30% di probabili campioni futuri il presidente con questa montagna di marziani che compra cosa vuole fare? buttare il fumo negli ochhi daltronte e`un espertissimo e furbo imprenditore.

LASCIA UN COMMENTO