Calcio: Tifosi dello Spezia mandano in ospedale due dipendenti autogrill

1
38

Mandano all’ospedale due dipendenti di un’area di servizio dell’autostrada, poi tranquillamente ripartono e vanno a vedere la partita dello Spezia a Savona. E’ accaduto oggi, poco prima delle ore 13, all’autogrill di Sestri Levante sulla corsia Nord dell’autostrada A12 Livorno-Genova. Un gruppetto di tifosi dello Spezia a bordo di auto private hanno fatto il loro ingresso nel bar dell’Autogrill e dopo pochi attimi uno di loro ha iniziato a insultare una ragazza intenta a preparare dei panini. Alla scena ha assistito Elisa Tassisto, 46 anni, responsabile del servizio clienti della stazione di servizio, che ha invitato l’uomo a uscire dal locale, ma per tutta risposta e’ stata colpita violentemente al volto con un pugno ed e’ stramazzata al suolo. In sua difesa e’ intervenuto Michele Baccherotti, 39 anni, anch’egli dipendente dell’Autogrill, che nella colluttazione e’ caduto a terra ed e’ stato selvaggiamente colpito a calci da tre giovani. I due sono rimasti al suolo, mentre i giovani tifosi sono ripartiti a tutta velocita’. I malcapitati sono stati portati al pronto soccorso di Lavagna da dove sono stati dimessi in serata; la donna per lesioni al volto e allo zigomo guaribili in sette giorni mentre per Michele Baccherotti la prognosi e’ di 15 giorni, oltre che per le ferite al volto e al costato anche per la sospetta lesione al timpano per un forte calcio ricevuto alla tempia. Sull’episodio sta indagando la polizia stradale di Sampierdarena che ha anche acquisito il video delle telecamere di sicurezza interne all’Autogrill.
Fonte: ANSA



1 COMMENTO

  1. E come mai questa notizia non ha monopolizzato telegiornali e notiziari sportivi?? Come mai nessuno ha gridato allo scandalo??

    Ah dimenticavo… Quelli non sono Napoletani…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here