F. Cannavaro: “Il Napoli può battere il City, il pubblico del San Paolo sarà l’uomo in più”

0
91

cannavarofabioFabio Cannavaro ambasciatore del Napoli negli Emirati Arabi ha rilasciato alcune dichiarazioni in un intervista per il Mattino, ecco quanto sintetizzato da NapoliSoccer.NET: “Il presidente De Laurentiis sta lavorando per portare la squadra qui negli Emirati. Allenarsi qui durante la sosta è importante perché c’è caldo e le squadre possono svolgere al meglio il lavoro. E poi c’è tutto un discorso legato all’immagine. Il Napoli è di nuovo una realtà ai massimi livelli nazionali e sta facendo molto bene in Champions League. Io sceglierei lo scudetto perché il Napoli può lottare fino all’ultimo per il titolo. Ma è chiaro che avendo fatto benissimo nelle prime gare di Champions ora gli azzurri se la giocano alla pari con tutti. Ora ci sarà il Manchester City, e gli azzurri possono batterlo. Tra l’altro ho incontrato qui proprio due giorni fa lo sceicco Mansour che mi ha detto di temere molto il Napoli, la velocità della squadra, l’aggressività e il pubblico partenopeo. Sarà una bella sfida tra Lavezzi e Balotelli hanno segnato entrambi con le proprie Nazionali e saranno più carichi. Stanno facendo bene e potranno essere decisivi nella sfida del San Paolo. Il Napoli è un gruppo molto forte, dove ci sono giocatori importanti, che stanno facendo davvero bene. I miei complimenti vanno anche a Mazzarri è un tecnico bravissimo, e secondo me, è l’unico insieme a Conte. Napoli e Juventus sono le due squadre dove si vede di più la mano dell’allenatore. Comunque nulla è perduto per quanto riguarda il campionato, è ancora tutto aperto. Però la fatica di Champions si paga soprattutto a livello nervoso. Voglio chiudere dicendo che sono napoletano, mio fratello è capitano del Napoli, tifo Napoli e spero di poter essere al San Paolo per la partita contro la Roma del 18 dicembre. Mi vedrò a Napoli con Ciro Ferrara per la Fondazione e mi piacerebbe molto andare allo stadio”

Redazione NapoliSoccer.NET



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here