Ventrone (preparatore atletico): “La sosta farà bene al Napoli”

4
18

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Giampiero Ventrone preparatore atletico, che in una breve intervista ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sintetizzate da NapoliSoccer.NET: “Come si preparano nove partite in un mese? La cosa più importante credo sia il riposo. La sosta è arrivata a pennello per il Napoli, per recuperare i calciatori e per mettere a fuoco alcune strategie. Bisognerà partire con i serbatoi più pieni, con un sistema nervoso resettato e con calciatori che hanno recuperato da infortuni. Significherà per il Napoli partire con più carte in regola. L’anno scorso il Napoli non disputava la Champions League quindi tutto quello che si è fatto l’anno scorso, si può modificare.
Gli infortuni accadono perché esistono squilibri muscolari e perché si lavora in condizioni di stress. Il Napoli però non mi pare abbia fatto sfracelli dal punto di vista degli infortuni, c’è molto di peggio in giro.
Il lavoro di Pondrelli vale 8 per ciò che ha fatto l’anno scorso, per valutarlo in questa stagione invece, dovremmo aspettare fine maggio. Il Napoli ha un allenatore e uno staff medico eccellente. Bisogna dare meriti a Pondrelli e De Nicola che gestiscono divinamente il proprio lavoro. Il Napoli ha uno staff di valore e bisogna far capire alle società che senza uno staff all’altezza non si va da nessuna parte. A fare la differenza è il lavoro di gruppo e il Napoli ha un allenatore che permette ai suoi operatori di lavorare serenamente, e non è cosa da poco”.

Redazione NapoliSoccer.NET

4 Commenti

  1. Quello che dice Ventrone è una grande verità! La condizione fisica dei ragazzi del Napoli è ritenuta dagli avversari molto positiva. Qust’anno un po meno a causa dello stressante inizio.
    Vorrei sottolineare al ‘O BARON che eviti commenti tanto campati in aria. Lui di calcio capisce molto poco. Mi scusi ma è proprio così:

LASCIA UN COMMENTO