Grassani “non siamo soddisfatti”

0
29

Il piccolissimo sconto concesso al Napoli dalla Corte Federale ha lasciato l’amaro in bocca negli ambienti societari, dove la notizia è stata accolta con delusione perchè la dirigenza si attendeva un esito diverso ritenendo, a ragione, la decisione assunta da Tosel non aderente al dettato dell’art. 14 a cui faceva riferimento nelle motivazioni.
Da fonti vicine alla società si è comunque appreso che la dirigenza non accetterà passivamente questa decisione e l’intenzione pare sia quella di presentare un ricorso alla camera di conciliazione del Coni. Al riguardo, il legale del club partenopeo, avv. Mattia Grassani, ha spiegato "Siamo delusi, rispetto ai documenti ed alle prove presentate ci aspettavamo che venisse presa maggiormente in considerazione la limpidezza dei comportamenti della società Calcio Napoli. Non siamo soddisfatti".

Redazione Napolisoccer.NET
 

Condividi
Articolo precedenteNapoli-Benfica venduti 40mila biglietti
Prossimo articoloLavezzi e Mannini in buona forma ai test fisici
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

LASCIA UN COMMENTO