Megaride: Non bastano grinta e passione contro Benevento

0
26

Nella settima giornata del campionato di DNC, la Megaride Basket Napoli deve arrendersi in casa della Idnamic Benevento con il  punteggio di 90-68. Al Palasport “Mario Parente”, i napoletani non sono riusciti a trovare le giuste contromisure per contenere Credentino e compagni. Nel primo quarto, la formazione napoletana riesce a tenere testa alla corazzata casalinga e la contesa si mantiene in equilibrio. A metà periodo, la Idnamic realizza il primo mini allungo, ma i napoletani rispondo subito con Tammaro dall’area e Mangani dalla lunga distanza. I sanniti aumentano il ritmo e segnano un ulteriore controsorpasso con le giocate di Sergio e l’argentino Gaido. Alla fine della prima sirena, i padroni di casa sono in vantaggio di sette lunghezze, 27-20 al 10’. All’avvio della seconda frazione, parte subito forte la squadra di coach Massimo Massaro che riesce a portarsi sotto di due punti (27-25) al 23’. Sul fronte opposto, il club beneventano stringe ancora di più le maglie in difesa: i giovani partenopei cadono nella trappola, concedendo ai locali troppe palle perse che si trasformano in punti pesanti. La Idnamic inizia così ad allargare il vantaggio: Ausiello è abile a trovare lo spazio per penetrare, mentre Sergio trova la retina anche dal perimetro. La Megaride ci prova con Mangiapia dall’area e Tammaro da sotto, ma si sente l’assenza di Cristiano: il pivot è costretto ai box poiché non ancora in perfetta forma dopo una settimana di influenza. All’intervallo, la formazione beneventana sigla un altro parziale importante, mettendo il muso avanti di +18. Rientrati sul rettangolo di gioco, i napoletani si rimboccano le maniche e con una difesa più energica, riescono a ricucire uno piccolo strappo con i canestri della “chioccia” Claudio Tammaro e le buone incursioni di Tredici. A metà quarto, sono ancora Credentino e Piscicelli a controfirmare un altro break che porta i sanniti ad dilatare lo stacco. L'ultimo quarto vede i partenopei vincere il parziale (15-21) grazie ad una maggiore lucidità in campo, ma ormai il tempo è poco per ritrovare l’impatto: finisce 90-68 per i sanniti. I ragazzi di coach Massaro si sbloccano tardi, ma disputano la loro partita contro una delle formazioni più in forma in questa fase del campionato – ben quattro vittorie consecutive per il club beneventano – e che vanta certamente una panchina lunga quanto di qualità.

Idnamic BeneventoMegaride Basket Napoli 90-68
Parziali: 27-20, 53-35, 75-47, 90-68

Idnamic Benevento:
Sergio 19, Piscitelli 11, Gaido 5, Grimaldi 6, Credendin, Ausiello 13, Cavalluzzo 1, Cavallaro 8, Deregibus 2, Di Palma
Coach Giacomo Leonetti

Megaride Basket Napoli:
D’Angelo, Mangiapia 5, Cristiano 2, Mangani 10, Arena 4, Tredici 11, Morgillo, Domenicone 2, Conte 5, Tammaro 29.
Coach Massaro Massimo

Redazione Napolisoccer.NET

LASCIA UN COMMENTO