Napoli, ultima chiamata Uefa

3
33

 

Napoli-Lazio, le probabili formazioni.

Il Napoli sarà di scena al San Paolo contro la Lazio, match fondamentale per le ultime speranze di qualificazione Uefa per gli azzurri. Edy Reja accantona per la seconda volta stagionale il suo 3-5-2 per riproporre il 4-3-1-2, già usato nel match di Palermo. Recuperato Zalayeta che siederà in panchina, così come Cristian Maggio. Spazio dal primo minuto per Aronica e il rientrante Gargano. Unico dubbio di formazione è destato dalle condizioni fisiche di Datolo, nel caso è pronto Mariano Bogliacino. Avanti a Navarro la linea difensiva sarà composta da Cannavaro e Contini centrali, Santacroce sulla destra, e Aronica sull’ out sinistro. I tre di centrocampo saranno Datolo, Blasi e Gargano, con Hamsik dietro il duo d’attacco Lavezzi e Denis.
La Lazio di Delio Rossi, reduce da un buon periodo di forma e di risultati, verrà a Napoli sicura di se cercando di strappare un risultato positivo. Dabo e Diakite non saranno della partita, così come con ogni probabilità Licthestainer che sembra non essere in grado di recuperare. Ballottaggio in attacco tra Pandev e Rocchi, nel posto di prima punta per affiancare Mauro Zarate. Avanti a Muslera ci saranno De Silvestri, Siviglia, Cribari e Kolarov. A centrocampo Brocchi, Ledesma, Matuzalem e Foggia, mentre il tandem d’attacco sarà composto da Zarate e Pandev.
 

NAPOLI (4-3-1-2): 30 Navarro; 13 Santacroce, 28 Cannavaro, 96 Contini, 6 Aronica; 23 Gargano, 8 Blasi, 15 Datolo; 17 Hamsik; 7 Lavezzi, 9 Denis.
 

Panchina: 70 Bucci, 83 Rinaudo, 5 Pazienza, 18 Bogliacino, 11 Maggio, 20 Russotto, 25 Zalayeta. All. Reja

LAZIO (4-4-2): 86 Muslera; 29 De Silvestri, 13 Siviglia, 25 Cribari, 3 Kolarov; 5 Brocchi, 24 Ledesma, 8 Matuzalem, 17 Foggia; 10 Zarate, 19 Pandev.


Panchina: 1
Carrizo, 32 Radu, 22 Rozehnal, 11 Mauri, 68 Manfredini, 21 S. Inzaghi, 18 Rocchi. All. Rossi

Stefano Perna – Redazione NapoliSoccer.NET
 

3 Commenti

LASCIA UN COMMENTO