Napoli – Juventus: la madre di tutte le partite

4
36

Probabili formazioni

Napoli – Juventus non sarà mai una partita come le altre. La rivalità storica tra le due tifoserie è cosa saputa e le partite contro i bianconeri hanno sempre regalato ai tifosi azzurri emozioni particolari. Il Napoli, reduce dalla sconfitta di Monaco, farà di tutto per ridurre il distacco dalla capolista e infliggere la prima sconfitta stagionale alla compagine di Conte. Non sarà un'impresa facile contro una squadra con il morale a mille e una condizione fisica invidiabile. Il Napoli, per mettere in difficoltà la squadra torinese, dovrà sfruttare le sue micidiali ripartenze e sperare in una giornata positiva di Hamsik, Cavani e Inler. Lo stadio San Paolo, come al solito in queste circostanze, farà registrare il tutto esaurito e i tifosi partenopei sono pronti a far sentire tutto il loro calore alla squadra azzurra. L'ultima sfida allo stadio di Fuorigrotta fu uno show di Cavani (tripletta) e il match si concluse con una netta affermazione della squadra napoletana (3 -0). Certo, questa è un'altra Juventus, ma i ragazzi di Mazzarri hanno tutte le potenzialità per poterla batterla. Ci sono tutte le premesse per una gara spettacolare. Definirla una partita scudetto probabilmente sarebbe una follia, ma sicuramente sarà una sfida dal grande fascino. Nonostante la contusione al bacino, Aronica dovrebbe farcela. Non ci saranno, invece, Britos, Donadel e Gargano infortunati e Santana squalificato. Solito ballottaggio a sinistra tra Dossena e Zuniga, con il primo favorito per la maglia da titolare. Conte farà a meno degli infortunati Giaccherini e Quagliarella e, con ogni probabilità, confermerà la formazione delle ultime uscite stagionali.

 

Napoli (3 – 4 – 2 -1): De Sanctis, Campagnaro, Cannavaro, Aronica, Maggio, Dzemaili, Inler, Dossena, Hamsik, Lavezzi, Cavani.

 

A disposizione: Rosati, Fideleff, Fenandez, Zuniga, Mascara, Pandev, Lucarelli.

 

Allenatore: Mazzarri.

 

Indisponibili: Britos, Donadel, Gargano.

 

Squalificati: Santana.

 

Diffidati: Lavezzi.

 

Juventus (4 – 2 – 3 – 1): Buffon, Lichtsteiner, Barzagli, Bonucci, Chiellini, Marchisio, Pirlo, Pepe, Vidal, Vucinic, Matri.

 

A disposizione: Storari, De Ceglie, Pazienza, Estigarribia, Krasic, Elia, Del Piero.

 

Allenatore: Conte.

 

Indisponibili: Giaccherini, Quagliarella.

 

Squalificati: nessuno.

 

Diffidati: Marchisio, Pirlo, Chiellini, Pepe.

 

Arbitro: Tagliavento di Terni.

 

Antonio Catapano Napolisoccer.NET

4 Commenti

  1. il problema e’ che ci sono giocatori , nel napoli, che sono indispensabili e insostituibili per il solito e stufante modulo di mazzarri e sto parlando di gargano, hamsik , lavezzi e cannavaro, tolto solo uno di questi il napoli va in tilt…anche se non stanno rendendo al massimo delle loro potenzialita’.
    Occorre intervenire , drasticamente a centrocampo e con due giocatori di qualita’ …mazzarri ha paura di rompere gli equilibri dello spogliatoio ma cosi’ ci rompiamo noi e la classifica.

LASCIA UN COMMENTO