Anellucci (procuratore): “Cavani contro la Juventus, ha voglia di riscattarsi”

4
91

A Radio Crc, nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma, è intervenuto Claudio Anellucci procuratore di Cavani, che in una breve intervista ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sintetizzate da NapoliSoccer.NET: “La provvidenza è senza frontiere e credo che Cavani scenda in campo domenica sera contro la Juventus per fare gol, come del resto fa in tutte le partite. Edi mette tutto l’impegno e la grinta per fare sempre meglio. Il mio assistito ultimamente può sembrare arrabbiato a livello sportivo perché il risultato delle partite spesso non è quello che spera. Basterà poco per far ritornare a sorridere tutti perchè il Napoli ritornerà a vincere presto. Non fa mai piacere perdere. Smentisco la notizia che Cavani sia arrabbiato perché non gli è piaciuto il comportamento degli ultimi tempi di Mazzarri nei suoi confronti, non è per niente vero. L’importante è che Edi faccia quello che gli dice l’allenatore, poi le cose che dicono i giornali spesso non sono corrispondenti alla realtà e quindi vanno prese con le pinze. Cavani è tranquillo e le fortune del Napoli sono proporzionali alle fortune di Cavani anche perché spesso il successo della squadra corrisponde a quello l’allenatore e viceversa. Cavani nei due anni che ha giocato a Palermo ha avuto alti e bassi perché non ha giocato sempre nel suo ruolo ma ha fatto comunque gol. C’è tutta la possibilità per il mio assistito di disputare un’annata come quella dell’anno scorso, bisogna avere pazienza ed essere sereni. Se Cavani continua ad allenarsi come sta facendo i risultati arriveranno. Quando si perdono partite importanti resta sempre la rabbia, ma del resto perdere contro il Bayern non è un dramma perchè è una delle squadre accreditate a vincere la Champions League ed a mio parere è anche superiore alla formazione del Barcellona. La rabbia della sconfitta di Monaco farà bene al Napoli perché credo che il gruppo azzurro sarà agguerrito domenica contro la Juventus. Sarà una bella partita. Un grande personaggio del calcio italiano ha detto che il vero Cavani non è quello dello scorso anno, ma quello visto a Monaco. Questa affermazione mi fa solo sorridere, così come ho sorriso leggendo il quattro in pagella assegnato ad Edi nell’ultima partita di Champions”.

Redazione NapoliSoccer.NET



4 Commenti

  1. Questo vale non solo per Cavani:i giornali fanno gossip per vendere,ma i giocatori devono valere sul campo e nella vita per essere contesi!Datevi da fare che per ora non mi sembrate dei campioni che altre squadre ci corteggiano!Che cavolo:la porta non la inquadrate,le occasioni ve le mangiate,i gol non li fate,Ma come volete essere dei campioni che alla prima occasione puniscono l’avversario? Meditate e cercate di crescere!

  2. Se quel luminare di scienza calcistica, che risponde al nome di Mazzarri, lo fa giocare e ridosso dell’area avversaria Cavani certamente il suo gol lo segna.
    Se invece gli fa fare il pendolo, come finora avvenuto, allora non c’è triuppa per gatti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here