La vergogna corre sui binari!

17
24

Il Casms ha dato il via libera alla trasferta dei tifosi del Catania in quel di Milano nonostante in mattinata l’Osservatorio per le manifestazioni sportive avesse proposto di vietare la trasferta per le difficoltà di gestione del rientro dei tifosi etnei. Tutto bene finora, ma ciò che fa riflettere è l’accordo trovato con Trenitalia per il trasporto da Catania a Milano dei tifosi etnei. Allora le domande nascono spontanee… Vista la delicatezza della gara tra Roma e Napoli, per di più in un giorno da bollino rosso per i trasporti, per via del rientro dei vacanzieri, l’illustre Casms non poteva predisporre lo stesso trattamento per i supporter partenopei? E Trenitalia, anticipatamente informata dai supporter partenopei (con tanto di striscione al San Paolo il giovedì precedente alla trasferta) non poteva informare la Prefettura per l’organizzazione della trasferta? No! Perché? Dobbiamo pensare che quella domenica mattina una trappola ben organizzata sia scattata ai danni di Napoli e dei suoi civili tifosi? Di seguito vi riportiamo la nota dell’Ansa pervenutaci in redazione. "Si’ alla trasferta dei tifosi catanesi a Milano per Inter-Catania, grazie alla collaborazione di Trenitalia. Lo ha stabilito il Casms (Comitato di analisi per la sicurezza delle manifestazioni sportive), al termine della riunione dell’Osservatorio nazionale. Il lavoro congiunto dei due organismi collegiali, viene rilevato, ”ha consentito di creare le condizioni ottimali per organizzare le trasferte dei tifosi catanesi a Milano attraverso la combinazione titolo di viaggio-stadio resa possibile anche grazie alla disponibilità garantita all’Osservatorio da tutti i componenti ed in particolare da Trenitalia”. I supporters etnei, in questo modo, potranno acquistare i biglietti della partita presentando un titolo di viaggio valido e riscontrabile al fine di evitare i disagi loro causati in passato da lunghe attese notturne nelle stazioni ferroviarie"
Gennaro Gambardella

17 Commenti

  1. Vergogna…questo è il classico comportamento riservato a chi “da fastidio” alle grandi…Ma noi siamo forti, forza ragazzi, rialziamo la testa e dimostriamo sul campo chi sono i veri napoletani!!

  2. KE SCHIFOOOOO !!!!!…. allora lo possiamo dire che si è trattata di una trappola….. è RAZZISMO NEI CONFRONTI DI TUTTO IL POPOLO NAPOLETANO !!!!! …RIBELLIAMOCI !!!! DOMENICA TUTTI FUORI ALLO STADIO NESSUNO ENTRI NEMMENO NEI DISTINTI E NELLE TRIBUNE…. SIETE D’ACCORDO?

  3. ma quale vergogna … e quale schifo questo volevano mettere ancora la vergogna in faccia a napoli… e ci sono riusciti goffamente… per loro se si evita napoli dallo sport dalla politica e tutto e un piacere……………

    volevano questo e hanno ottenuto in cio che speravano eliminare il tifo dagli altri stadi e pugnalare la societa a grandissime perdite,….

    ora hanno chiuso le curve xke sanno bene che ora si scatenera peggio e loro ne approfitteranno di questo.. . a questo punto vogliono arrivare con napoli e la campania….

  4. Per me è uno schifo tutto ciò. una cosa succede a Napoli e subito si prendono provvedimenti per punirci, poi, succede in altre città e non è niente per nessuno. Queste cose ci sono sempre state da anni. Per non parlare poi di quel ragazzo tifoso della Lazio che fu ucciso, nessuno prese seri provvedimenti. VOI ITALIA, CE L’AVETE CON TUTTI NOI NAPOLETANI…. NON CI POTETE VEDERE. Se prp volete migliorare le cose, migliorate il lavoro che non c’è e forse solo così molte persone che stanno per strada a fare “danni” andranno per una strada diversa e migliore. ciao

  5. vedo che anche a voi fa male la verita ‘ vero????????quindi credo che nn scrivero mai piu una riga su questo sito e spero che anche gli altri facciano lo stesso .forse nn vi e andato giu’ l’aver chimato ***** il vostro caro tosel anche lui ha offeso e danneggiato me chiudendo la curva B ED IO NN ERO A ROMA NE ALLA STAZIONE DI NAPOLI MA AL BOTTEGHINO A FARE L’ABBONAMETO SI ed e stato un sacrificio economico visto che nn navigo nell’oro ma sn un vero tifoso mantre tosel ha deciso anche se come tanti altri amici e conoscenti estranei a fatti accaduti di nn poter usufruire di quest’abbonamento fatto con tantagrazie gioia e sacrificio grazie grazie grazie grazie grazie grazie tosel ***** **** *****

    (I commenti contenenti un linguaggio volgare, offensivo, ingiurioso, ecc… vengono cestinati automaticamente. Ti ringraziamo per il tuo ultimo commento)

  6. Io ai complotti non credo, mi sembra patetico. Piu’ probabilmente è la solita storia all’italiana: occorre sempre una lezione per imparare. Siamo governati da incompetenti, e non dico in senso politico, ma meramente tecnico.

  7. Credo che fabio abbia parzialmente ragione, anche se valutando alcuni fatti accaduti in precedenza c’è la sensazione che stiano volutamente applicando due pesi e due misure. Vedremo cosa accadrà nei prossimi mesi, ma se accadono altri incidenti in altri stadi e quest’anno non prendono provvedimenti identici a quelli presi contro i tifosi del Napoli, non potremo più parlare solo di personaggi e istituzioni incompetenti.

  8. Perchè non dare risalto al mondo intero del grave errore di Tossel e delle diverse misure da tempo collaudate con successo per i tifosi del catania???

    La verità è una sola! Il Nord ha dichiarato guerra al Sud con la conquista di punti nevralgici del potere centrale. Il Calcio non è che una piccola sfumatura della questione e dei danni economici che si stanno organizzando per rendere il sud più povero ed il nord più ricco!!!

    Quando capiremo questo giochino???? Gli sportivi campani lo stanno per capire! Adesso chiediamo le dimissionei del giudice sportivo per incompetenza ( sembrerebbe non conosca le leggi sportive) o per malafede con denuncia caso mai anzicchè fare rispettare le leggi, adegui lo spirito delle leggi alle esigenze rappresentategli. Vergogna! Vergogna! Vergogna!

  9. perche’ chiudere le curve? a roma mica ci sono andati solo quelli che vanno in curva, anche i tifosi che allo stadio san paolo occupano i posti dei distinti vanno in trasferta; allora, mi domando e dico, ……….e poi cosa c’entrano i tifosi della fiorentina? ancora un’altra cosa, ma sul quel treno chi ha fatto entrare 4000 persone? lo sanno che il treno ne puo’ portare circa 700? nessuno a parlato di questo mi sembra, cmq forza napoli

  10. Io non saro`scurrile , ma pur non sapendo cio` che stefano ha scritto sono totalmente d`accordo con lui, perche`non si spiega che il nostro quando si tratta di giudicare il Napoli non vede le immagini che possono scagionare Zalajeta e che punisce poi alla prima occasione che gli capita e che per quieto vivere la societa` preferi`non fare ricorso non concede le minime attenuanti all`immondizia che ha causato i disordini a Roma, dopo un viaggio allucinante stipati in vagoni insufficienti ed in pulman numericamente inadeguati, ora con la gioia che gli provoca il fatto di con dannare di nuovo il Napoli, ha sbagliato nella sentenza un articolo che potrebbe scagionare il Napoli e far condannare la Roma per responsabilita`oggettiva, dopo tutto questo a mio avviso il giudice dovrebbe essere destituito per manifesta incapacita` e per evidente razzismo.

  11. Un giudice che imposta una sentenza su un errore clamoroso come quello dell’art.14, che punisce fatti gravi per le squadre che giocano in casa mentre il Napoli giocava in trasferta, dovrebbe nella migliore delle ipotesi cambiare mestiere. Il sig.Tosel dovrebbe dimettersi, decisione che sarebbe sicuramente molto meno clamorosa e scandalosa delle sue sentenze.

LASCIA UN COMMENTO