Lavezzi: “Non si possono concedere quindici minuti ad una squadra come il Bayern”

3
14

lavezzi-15-in-azione

"Siamo ancora in lotta per passare il turno, ora pensiamo a domenica, abbiamo una partita molto importante"

Ezequiel Lavezzi, intervenuto ai microfoni di Sky per commentare la sconfitta all’Allianz Arena ha rilasciato alcune dichiarazioni raccolte da NapoliSoccer.NET: “Penso che abbiamo iniziato bene la partita ma ad una squadra come il Bayern non gli puoi concedere quindici minuti perché poi si è visto cosa è successo. Sicuramente è una squadra forte che lotta per vincere la Champions ma noi oggi li abbiamo messi in difficoltà, soprattutto nei primi quindici minuti, dopo abbiamo avuto noi quindici minuti non buoni dove abbiamo preso i gol.
Siamo ancora in lotta per passare il turno ma domenica abbiamo una partita molto importante per noi in campionato che dobbiamo vincere.
Nella posizione mi sono trovato bene, abbiamo iniziato con grande personalità anche se non abbiamo finito bene le giocate che abbiamo creato, saremmo potuti andare in vantaggio e sarebbe stata tutta un’altra cosa.
Ogni volta che si perde non si è mai contenti. Contro la Juve? E’ una partita molto difficile contro una grande squadra che gioca a grandi ritmi. E’ vero che siamo un po’ stanchi ma queste partite ti caricano”.
Redazione NapoliSoccer.NET

3 Commenti

  1. Se queste squadre tipo BAYERN nn si aggrediscono gia’ al loro limite dell’area prima o poi nn hai scampo,HAMSIK ormai e l’ombra del CALCIATORE ammirato l’anno scorso,e questo si era intuito col suo mal di pancia in estate,GOMEZ oltre ad avere segnato i 3 gol ha RECUPERATO 20 PALLONI PERSI e i nostri nn potevano ripartire,questa anche una differenza tra noi e loro,perche’ i nostri ATTACCANTI o chi x loro quando perdono palla gia’ sulla trequarti si ritirano indietro e nn PRESSANO,VAN BUYTENe BADSTUBER,sono 2 ELEFANTI si sarebbero potuti mettere in GRANDE DIFFICOLTA’,poi un’ultima cosa;ma quando si sa di avere a che fare con un GRANDE ATTACCANTE chi lo vieta di passare ad una MARCATURA a UOMO?CAMPAGNARO A SEGUIRE GOMEZ si sarebbe sicuramente vista un’altra partita,L’UNICA CONSOLAZIONE che ci rimane (specialmente x noi che viviamo in GERMANIA) e stato lo scarto minimo,ricordiamo che il grande CITY ha perso qui 2-0,comunque come ESPERIENZA,BADGET,ORGANIZZAZIONE SOCIETARIA,se al sorteggio si diceva che il NAPOLI se la poteva GIOCARE fino ALL’ULTIMO venivamo presi x pazzi;L’UNICA NOTA LIETA X IL NAPOLI QUEST’ANNO,x il resto MAZZARRI STA FALLENDO.

  2. No Gian, tranquillo il Napoli è una squadra emergente, nonostante i pochi titoli del passato ma dalla grande storia, abbiamo un presidente che sta facendo grandi cose e dobbiamo avere pazienza, prima o poi “addà venì … ò mument”, io sono fiducioso e vorrei che anche tutti gli altri tifosi lo fossero, anche perchè io oggi qui a Monza in edicola comincio a vedere riviste e poster del Napoli cosa fino a pochi anni fà proibita, e questo è segno che la squadra sta crescendo e raccogliendo consensi, e se questo succede e perche, calciatori, mister e società si stanno dando da fare, anche se poi qualcuno non risponde presente (vedi Hamsik), ma poco importa, e la somma che fa il totale non il singolo.
    FORZA SOLO GRANDE NAPOLI !

LASCIA UN COMMENTO