Mazzarri: “La differenza tra noi e il Bayern? Loro hanno cinque giocatori candidati al Pallone d’oro”

7
24

mazzarri-europa-league-liver1

A Monaco l'allenatore azzurro Walter Mazzarri ha tenuto la conferenza stampa alla vigilia della partita di domani sera con il Bayern. Queste le dichiarazioni del tecnico: "La differenza tra noi ed il Bayern? Loro hanno cinque giocatori candidati al pallone d'oro e, francamente, non so neppure se li abbiano il Barcellona ed il Real Madrid.

"Noi daremo il massimo, è ovvio. Ma dopo 21 anni che il Napoli non partecipava a questa competizione, arrivare qui da secondi in classifica, con la crescita costante che stiamo facendo, è già un successo.
Quest'anno abbiamo avuto una serie di infortuni che non ci hanno consentito di fare le rotazioni che erano previste. Pensate che domani in panchina andrà Pandev che non considero ancora in condizione di scendere in campo dopo l'infortunio. Ciò nonostante, il Napoli cerca sempre la vittoria. Quando attacchiamo possiamo far male perchè abbiamo un'organizzazione offensiva importante. Ma dalla parte opposta c'è sempre un'altra squadra e dipende anche e soprattutto da questa se riusciamo ad imporre il nostro gioco.
È un orgoglio pensare a ciò che abbiamo fatto e che stiamo facendo. Bastava vedere l'accoglienza che i napoletani ci hanno riservato oggi all'aeroporto o davanti all'albergo per capire la portata di quello che siamo stati capaci di realizzare. Fare un risultato positivo qui, anche per dare una risposta a questi tifosi, sarebbe davvero il massimo.
Noi non abbiamo nè l'esperienza, nè la forza per fare calcoli. Tutti gli esperti, dopo il sorteggio, pensavano che sarebbe stato un miracolo se avessimo chiuso il girone d'andata con uno o al massimo due punti. Invece ne abbiamo cinque. Abbiamo fatto qualcosa di straordinario fino ad ora e proprio per questo non possiamo fare calcoli. Il Bayern ed il Manchester City hanno l'obbligo di passare il turno, non noi. Se andassimo noi agli ottavi sarebbe veramente qualcosa di eccezionale.
Io sono contento dei giocatori che ho. Sono giovani ed alcuni di loro fra qualche anno potranno essere dei campionissimi. Ci vuole tempo e pazienza. Prendete Fernandez e, per esempio, prendete Zuniga: all'inizio tutti pensavano che dovesse soltanto andar via da Napoli, ora è un punto di riferimento per tutti ed un sicuro protagonista. La verità è che a Napoli, qualunque cosa fai, si tende sempre ad alzare l'asticella, a chiedere di più. E questo non va bene".
Redazione NapoliSoccer.NET (fonte: Ansa)



7 Commenti

  1. basta con le frasi su quanto siete stati bravi…..e quando non lo siete stati? Ora pensiamo al presente ed il futuro….basta con il passato, bearsi e’ un po come mettere le mani avanti……ok?
    forza napoli

  2. A parte il cammino in Champions, rispetto all’anno scorso io non ho notato nessuna crescita. Anzi, abbiamo gia’ perso con Parma, Catania e Fiorentina, senza contare Che a Cagliari ci e’ andata di lusso.
    Caro Mazzarri, pensa a lavorare e smettila di sparare palle.
    Pensa che se stasera non si fa risultato si rischia in Champions e si e’ indietro in campionato.
    Spero che i tre la’ davanti insieme a Maggio e De Sanctis ci portino fortuna.
    A tutti I tifosi del Napoli auguro una buona partita.
    Saluti e Forza Napoli!!!!!

  3. siamo la seconda squadra piu’ antipatica dell’italia(dopo l’inter),non me immaginavo e ora so anche perche’,marrazzi sei antisportivo ,non dai mai meiriti all’avversario e PER FAVORE NON DIREPIU’: QUANDO SONO ARRIVATO IO 2 ANNI FA…..risparmiacelo

  4. adesso basta dire cazzate, a mazzarri dico di finirla e pensi solo a lavorare hai una squadra invidiabile e puoi fare bene sia in champion che in campionato, invece di pensare i valori degli avversari pensa solo e soprattutto ai tuoi ragazzi che dipendono da te se vincere o no!.
    a dela dico se quest’anno non si vince qualcosina i tre tenori con maggio e de sanctis, l’anno prossimo vanno via. medita presidente del c……

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here