Ferguson, giù le mani da Lavezzi!

2
27

Nel corso degli anni “el Pocho” Lavezzi, al secolo Ivan Ezequiel, è un calciatore diventato imprescindibile per il Napoli, perciò è molto difficile che gli azzurri, possano privarsi nei prossimi anni delle sue prestazione. Tutti gli allenatori avvicendatisi sulla panchina partenopea, non hanno potuto fare a meno della sua velocità e del suo modo di giocare, fuori dagli schemi, ma hanno anche dovuto fare, troppo spesso, i conti con le sue bravate. Dopo un anno di astinenza, dal goal tra le mura, l’argentino torna a far parlare di sé. Stavolta è alla ribalta, non per l’ennesima pochiata, bensì per le innumerevoli voci di calcio mercato, che lo vorrebbero a Manchester la prossima stagione. A mettere paura agli azzurri, stavolta, non è il City di Roberto Mancini, ma “Sir” Alex Ferguson, allenatore dell’altra squadra di Manchester, ossia lo United, il quale vorrebbe l’idolo del San Paolo a tutti i costi, perciò pronto a pagare la clausola rescissoria di 31 milioni, che ha nel suo contratto. De Laurentiis sa, che il suo Napoli non può prescindere dalle prestazione del “Pocho”, perciò si sta adoperando per togliergli dal contratto quella postilla, figlia di non si sa chi, costringendolo inesorabilmente ad andare via, qualora qualcuno si presentasse con quella somma. Per evitare spiacevoli inconvenienti con il suo procuratore, Alejandro Mazzoni, in estate il presidente azzurro ha voluto portare a Napoli un suo assistito: Christian Chavez. Lavezzi e il Napoli vogliono continuare ancora a regalare emozione ai tifosi e insieme sono pronti a far sognare tutto il popolo napoletano, perciò con ogni probabilità il patron azzurro declinerà l’offerta, respingendo al mittente.

Capano Vincenzo – NapoliSoccer.NET

2 COMMENTS

  1. Ma lo volete capire che Lavezzi è tra i migliori interpreti al mondo nel suo ruolo. Il 3° posto del Napoli conquistato in Italia vale molto di più se si considera lo strapotere politico calcistico mediatico del Nord. Il Napoli è una squadra fortissima e Lavezzi ne è il simbolo. Che il Napoli sia una squadra fortissima lo vedi in Europa, dove, comunque vada, hai già fatto 5 punti in un girone di ferro. E chi ti compreresti con 31 milioni? 3 purpi da 10, no grazie, piuttosto De Laurentis deve mettere mani al portafoglio perchè i campioni vanno trattati un pò da campioni altrimenti li perdi. Sono loro che ti permettono di vincere e di fare incassi. FORZA NAPOLI comunque

LEAVE A REPLY