Briaschi (procuratore): “L’Udinese al San Paolo è arrivata con un certo timore”

0
25

A Radio Crc, nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma, è intervenuto Massimo Briaschi procuratore di Maggio, che in una breve intervista ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sintetizzate da NapoliSoccer.NET: “Questo è un momento di grande soddisfazione per i risultati conseguiti dal Napoli e poi perché Christian Maggio si sta confermando a livelli altissimi.
Nella gara di ieri ho visto una Udinese impaurita. La squadra di Guidolin attualmente sta esprimendo forse il miglior calcio d’Italia. Credo che la squadra ospite sia stata intimorita anche dal gioco del Napoli anche perché penso che la squadra di Mazzarri abbia meritato di vincere perché è vero che De Sanctis ha fatto due parate, ma mi è sembrata più squadra il Napoli che l’Udinese.
Maggio è l’esterno destro più forte in circolazione in questo momento. È ovvio che il centravanti, l’attaccante o il trequartista è il calciatore che più volte viene messo sotto i riflettori, ma credo che Maggio e De Sanctis siano fondamentali per il Napoli.
C’è bisogno che le alternative siano di livello per attuare un turnover importante ma, oltre al livello fisico, c’è anche un discorso mentale da prendere in considerazione. Oggi anche le squadre di media-bassa classifica possono vincere contro tutte le squadre. Nel calcio di oggi c’è una velocità spaventosa e un pressing asfissiante, è cambiato molto il calcio.
Il rinnovo del contratto? Non c’è nessun aggiornamento. Maggio sta bene a Napoli, è contento di rimanere a Napoli e se ci saranno le condizioni per proseguire il rapporto saremo contenti, se non ci saranno, certamente non rimarrà disoccupato. Non so fino a quando Maggio sarà disposto ad aspettare il Napoli. Il Napoli conosce le nostre richieste, dovrà decidere la società partenopea se accettarle o concludere il rapporto”

Redazione NapoliSoccer.NET

LASCIA UN COMMENTO