Roma-Napoli: il volantino dei tifosi della curva

5
22

Di seguito, per rendere ai nostri lettori un’informazione neutrale e mai di parte, reale e non preconfezionata, pubblichiamo integralmente il contenuto di una mail pervenuta in redazione. Non sappiamo se effettivamente colui che ci ha scritto è un "portavoce della curva" ma pubblichiamo ugualmente quanto pervenuto, non tanto per giustificare gli atti di vandalismo, che al contrario critichiamo e condanniamo con fermezza, ma solo per rendere noti gli eventi nella loro interezza.

Redazione Napolisoccer.NET

EGREGIO Sig. direttore Sono Alessandro , un’esponente della curva a di Napoli
Questo è il volantino distribuito ieri alla nostra conferenza…ai tg
Per eventuali informazioni o interviste rimango a vostra disposizione…
Distinti saluti

Finalmente una trasferta…finalmente Roma!
Sembra essere finito il tempo degli stupidi divieti, inaspettatamente abbiamo la possibilità di recarci nella capitale!Affrontare questa trasferta al meglio è la parola d’ordine,Noi Ultras abbiamo il diritto e,soprattutto,il dovere di gestire e di guidare la spedizione partenopea all’olimpico!
Nessuna iniziativa personale ,nessun atto di vandalismo,soprattutto nessun tentativo di viaggiare o di entrare allo stadio sprovvisti di biglietto…QUESTE LE NOSTRE REGOLE…chiunque abbia intenzione di non rispettarle "RESTI A CASA"…dobbiamo viaggiare uniti e con una sola linea di condotta!

Ci muoveremo "TUTTI" in treno, macchine,bus organizzati, ed altri mezzi privati li sconsigliamo vivamente…dobbiamo fare quadrato ed essere un solo blocco umano che invaderà la capitale…nel nome di Napoli e della nostra curva !
L’appuntamento è per le ore10. 00 in Piazza Garibaldi.

Questo e’ il volantino distribuito durante la settimana per Napoli e provincia a tutti i tifosi del Napoli. Fino alla domenica mattina era stato elogiato da tutti i media, pubblicato su tutti i giornali, parlato nelle radio ed emittenti private e nazionali, compreso il giovedi sera a sky durante la partita di coppa uefa.
Da lunedi tutto e’ cambiato, quella maturita’ tanto elogiataci e’ stata decisamente contrariata…
Da ultras maturi ed intelligenti siamo diventati…delinquenti, mafiosi. Drogati, teppisti,sequestratori e dirottatori di treni e passeggeri…e chi piu ‘ ne ha piu’ ne metta….le verita’ su cio’ che e’ accaduto minuto per minuto le conoscono bene…il questore, la digos, la polfer…e soprattutto i dirigenti di Trenitalia !
Sapevano perche’ c’erano! C’erano, quel venerdì mattina, in cui, mentre allo stadio si vendevano biglietti e noi ci occupavamo di mantenere l’ordine (operazione palesemente riuscita) ,ci siamo recati nel grattacielo della stazione per l’esattezza sesto e undicesimo piano negli uffici organizzativi di Trenitalia… Conoscono bene quali erano le nostre intenzioni di organizzare un viaggio corretto con tanto di biglietti andata e ritorno… soprattutto conoscono molto bene quale fu la risposta secca di Trenitalia… ”Con questi non ci vogliamo parlare neanche”…e fu dal quel momento che capimmo che quella domenica sarebbe diventata una catastrofe…onestamente credevamo andasse peggio…perche ‘ molto peggio poteva andare, se non ci fossero stati gli ultras a controllare tutto.
Passiamo al racconto attimo per attimo..
Quando Trenitalia si rifiuto’ di avere un colloquio con noi, erano presenti i dirigenti della polfer a loro volta in contatto telefonico con la digos, neanche loro si aspettavano questa risposta ed informarono subito il questore…
Li, inizio’ il fallimento di chi dovrebbe mantenere l’ordine pubblico, perche ‘ vedendo che erano stati venduti nel frattempo quasi 2000 biglietti della partita fecero finta di nulla.. Tanto il problema era nostro, solo nostro…come lo e’ ora che siamo stati puniti da chi non sa un briciolo di verita’,vietandoci di seguire il nostro Napoli in trasferta per tutto l’anno.
Giunti alla stazione alle 7:00 di domenica, noi ultras avevamo in tasca 390 biglietti acquistati gia ‘ il venerdi mattina verso le ore 12:00 in un’agenzia di viaggi sita in qualiano…la nostra piccola spesa per 390 biglietti di andata e ritorno dell’intercity con tanto di prenotazione obbligatoria, e’ stata di 15.600 euro… Oltre a noi erano stati acquistati quasi altri mille biglietti,ed e’li che e’ nato il casino.
Trenitalia , nonostante ben sapesse che i posti fossero esauriti … udite udite, ha continuato imperterrita a vendere altri biglietti attraverso i distributori automatici preposti in tutte le stazioni ,quindi tutti gli altri, anche non facendo parte della lista dei 390 biglietti avevano i tickets intercity quelli validi 24 ore e logicamente tutti volevano e potevano viaggiare insieme agli ultras su quel treno che sarebbe dovuto partire per le 9.24…
Noi ultras abbiamo organizzato il filtraggio almeno dei nostri 400 tickets, ma ci tenevamo a fare questa cosa da noi mai fatta per far si non accadessero scaramucce che poi per i media sarebbero diventati " atti di guerra al binario 24" abbiamo dapprima lasciato passare per una fila alternativa tutti gli altri 250 passeggeri non tifosi e li sfidiamo a testimoniare il contrario aiutandoli anche per velocizzare i tempi a farli accomodare nelle loro carrozze. Finiti i 250 passeggeri siamo passati alla nostra lista… Nel frattempo il treno porta 2 ore di ritardo e ci sono ancora altri circa 700/800 tifosi in fila ma che per l’80% erano tutti muniti di biglietti e le casse di Trenitalia lo sanno bene… molto bene… una signora arrabbiata scende dal treno vedendo alcuni dei nostri responsabili parlare con il questore e i responsabili di Trenitalia inizia a gridare ad alta voce : "siete voi che non sapete organizzare, voi istituzioni e Trenitalia sapevate bene che c’era la partita e che arrivassero i tifosi non potevate organizzarvi prima con un treno solo per loro o aggiungendo le carrozze? "vergognatevi tutti questa e’ l’italia"….
A questo punto uno dei nostri sfortunatamente e’ colpito da un malore e per accompagnarlo fuori la stazione dove lo aspettava un ambulanza il filtraggio della polizia e’ costretta ad aprirsi e qui tutti gli altri ne hanno approfittano per salire in treno, ma ripeto erano in fila da diverse ore ed ognuno col biglietto singolo, questo e’ sicuro…i giornalisti a quel punto presenti e nascosti nei pressi dei binari, colgono "giustamente" l’occasione di far rimbalzare la notizia degli "assaltatori"…del binario 24, non conoscendo un minimo dei fatti…vedono bene pero’ che un imbecille tifoso del Napoli con il treno fermo attua il freno d’emergenza a quel punto gli ultras lo prendono per l’orecchio e per lui "espulsione"! Trasferta finita in tempo record! Tutto questo davanti agli occhi del questore e di tutti i presenti! Siamo pienamente consapevoli che facciamo parte di una citta’ con alto tasso d’ignoranza e condanniamo quei piccoli danni fatti al treno; anche se c’e’ da dire che la massa in quel treno non ci permetteva di respirare e piu ‘ volte quell ‘intercity ha fatto 5/6 minuti di sosta sotto gallerie scure, veramente era impossibile muoversi e controllare tutte le carrozze , ma cmq condanniamo quell ‘unico vetro rotto perche se rivedete attentamente le immagini quello e’ sempre lo stesso vetro…non capiamo come si arrivi a quota 500.000 euro di danni…(tra l’altro comunicato dopo un’ora e mezza , di domenica 31 agosto……) condanniamo anche quei cretini che per aprire le porte dei bus nel tragitto stadio abbia stracciato i fili elettrici all’interno. Noi ultras come si legge nel volantino, "odiamo" gli atti di vandalismo, chi ci conosce lo sa bene..
Dopo l’inconveniente del nostro amico, tutti occupano posto sul treno ed il filtraggio della polizia si richiude: in fila rimangono ancora circa 150/200 tifosi tutti muniti di biglietti!
Arriva il questore, ci sono due ore e mezzo di ritardo ed intelligentemente su nostro consiglio si decide di far scendere quei 250 passeggeri non tifosi, per farli salire sull’Eurostar delle 12…finalmente si parte con tre ore di ritardo siamo gia ‘ stanchi ma la voglia di andare all’olimpico e’ piu ‘ forte di tutto si arriva a Roma termini dove le immagini hanno fatto il giro del mondo si scende dall’ intercity come dicono in corteo cantando come avrete notato con aste di bandiere per una coreografia mai fatta…si decide di avanzare il passo come vedete nelle sole ed uniche immagini video perche ‘ purtroppo era gia finito il primo tempo .
Arriviamo fuori la stazione come avrete visto nelle solite immagini senza sia successo un minimo di danno ,minimo di scontro, senza che nessuno torcesse un capello ad un passeggero, a Roma termini ci aspettano 25 pulmann… E la polizia di Roma dobbiamo dire per la prima volta e unica credo, capisce che non si poteva piu ‘ perdere tempo e ci permette senza controllare nessuno di farci andare velocemente all’olimpico dove pero’
all’entrata qualcosa fallisce perche’ ci ritroviamo difronte un po’ di Romanisti all’interno della curva nord che provocano e inizia un piccolo lancio di oggetti ma li non c’e’ stata nessuna guerra, nessuna sparatoria, nessun morto…al contrario di quanto si e’ voluto far credere .inizia il secondo tempo il Napoli perde e noi entriamio tutti e 3000, il tifo e incessante i cori e tutto il calore trasformano il Napoli…che prima pareggia poi prova a vincere , per poco non si fa il colpaccio contro una dellecompagini piu ‘ forti d’europa…
Finisce la gara tutti stanchi e felici ricevono le maglie dei guerrieri azzurri. Si ha tanta sete non c’e’ da bere all’olimpico, tranne una fontanina in campo che e’ "assaltata" come dicono i media dai partenopei che in 2 ore soli nello stadio con circa 25/30 stewards in campo non recano minimo danno oltre al consumo d’acqua …ci saranno le prove tv per questo? Si esce dallo stadio alle 19, i bus ci riportano alla stazione e i poliziotti inferociti dalle notizie che per tutta la giornata hanno visto di napoletani camminare e far tutto cio ‘ che si voleva a Roma. Iniziano a comportarsi male anzi come da 20 anni a questa parte violentemente, immotivatamente questo perche ‘ non lo fanno vedere i video ? Arresti alla cieca di brava gente che stava avanti col biglietto singolo per salire sul treno del ritorno, dove pian piano suddivisi in 3 treni , facciamo ritorno a Napoli verso mezzanotte il risultato?…notizie stravolte e trasferte vietate per tutto l’anno… Un poliziotto gridava “siete caduti in una grande trappola…” Si puo’ pensare che era stato tutto studiato a tavolino…infine teniamo a precisare che questo non e’ nessun atto di vittimismo per gli errori che senz’ altro ci sono stati ,siamo pronti a pagare con le nostre faccie come da anni siamo abituati …ma che pagassero tutti…compresi colletti bianchi…e alte cariche…dirigenziali in primis quelli che per mestiere si curano del disordine…scusate dell’ordine pubblico…
Sono anni che gli ultras partenopei perseguono con estremo impegno la possibilita’ che Napoli ed i napoletani abbiano una grande squadra per una grande tifoseria !
La nostra citta non ci giudichi !!

CURVA A

5 Commenti

  1. questa trasferta x me era da evitare,perchè se usiamo ilo cervello,capiamo che la trasferta è stato solo un pretesto x far parlare i benpensanti e i detrattori.anche se i napoletani nn sono stati angioletti,scontri fra le 2 tifoserie nn ci sono stati,come al solito i partenopei se la sono presa con le cose anzichè con le persone………ora però chi si è reso responsabile dei devastamenti al treno a ai bus,x tutto il resto dell’anno,se ne starà a casa davanti a sky,,,,,,riflettete!asr curva sud

  2. ragazzi ma perchè queste testimonianze non vanno in tv o sui giornali nazionali?è possibile che siamo in un paese del tutto non libero?inviatelo a beppe grillo forse lui lo pubblica sul suo blog…

  3. Signori miei il problema è ben più grande di quanto si immagini. L’unica DOMENICA SENZA SCONTRI, DOPO ESSERE STATI STIPATI COME ANIMALI, s’incendia l’ira del viminale. Ma basta guardare alla malsana mozzarella;all’ingente quantitativo di rifiuti di cui si è permesso l’accumulo; alle dilazioni dei supporti economici ed industriali per l’agricoltura, per comprendere che…! mancava solo l’avvossamento dei tifosi ed il conseguente tentativo di danneggiare economicamente il Napoli, così da rendere vana anche questa via, adottata con amore e perizia dal Delaurentis, che ha commesso l’errore di rendere il Napoli una squadra competitiva e più forte di quanto ancora non si è visto. Motivazione???? Perchè federalismo e non scissione??? Perchè vogliono derubarci del poco sangue che ancora c’è…

  4. ragazzi non e successo niente se nn ceravamo noi ultras avevamo utti i biglietti per lo stadio e poi ci ritroviamo i tornelli aperti e normale per loro giornio dopo sui giornali ultras napoletani entrano facendo casino e tutti sprovvsti di biglietti vi voglio far capire che noi napoletani siamo odiati… +nemici nn ce problema

LASCIA UN COMMENTO