Teppisti sul treno Roma-Napoli, si va verso l’associazione a delinquere

0
61

La procura di Napoli sta valutando l’ipotesi di contestare il reato di associazione per delinquere nei confronti degli ultra’ partenopei che si sono resi responsabili domenica scorsa degli incidenti in occasione della trasferta in treno a Roma. Agli inquirenti sara’ trasmesso dagli investigatori della Digos di Napoli un rapporto che dovrebbe essere pronto, secondo quanto si e’ appreso, a fine settimana. L’inchiesta e’ condotta dal pm Antonio Ardituro, gia’ titolare di indagini su gruppi ultra’ del tifo azzurro e sulle connessioni con ambienti della criminalita’. Le indagini sono concentrate soprattutto su gruppi organizzati, in particolare quelli attivi nella curva A del San Paolo, piu’ volte in passato protagonisti di incidenti e scontri con le forze dell’ordine. L’eventuale contestazione del reato associativo sarebbe collegata in particolare alla possibilita’ di dimostrare che gli incidenti siano stati in qualche modo programmati dai gruppi di tifosi.
Redazione NapoliSoccer.NET – Fonte: ANSA



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here