Mazzone: “In curva si fa politica, ci vuole un intervento drastico”

0
21

"Ho tre nipoti e non ho alcuna intenzione di mandarli allo stadio"
L’ex tecnico di Roma, Napoli, Cagliari, Bologna e Brescia, Carlo Mazzone, intervenendo sulle frequenze di Radio Kiss Kiss Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni: ”Il calcio è ormai giunto al punto di non ritorno. Si sa chi c’è in curva, c’è gente che fa il tifoso per mestiere, ormai è tutto politicizzato. Prima si fanno proclami, si conoscono i problemi e poi ci scandalizziamo quando accadono episodi di violenza. Ora è necessario un intervento drastico, mi dispiace per la Napoli sportiva, che come sempre viene penalizzata per colpa dei soliti delinquenti, ma il discorso va allargato a tutte le città d’Italia. La violenza è ovunque: ho tre nipoti e non li mando allo stadio. I giovani vanno educati e guidati, ma non solo del calcio ma nella vita. Il Napoli? Posso solo parlarne, ho visto la partita e gli azzurri meritavano di vincere, complimenti a Reja. Mi sono divertito ad osservare le individualità, teniamo presente che il Napoli ha giocato alla pari con una delle favorite del nostro campionato. Reja è un allenatore che stimo tanto e che dalle vostre parti non è apprezzato molto. Ci sono le premesse per disputare un grande campionato”.
Redazione NapoliSoccer.NET

 

LASCIA UN COMMENTO