Buon compleanno signor Benquerenca: L’arbitro di Napoli-Bayern compie gli anni al San Paolo

0
19

Compirà quarantadue anni proprio domani, l'arbitro Olegario Benquerenca, direttore di gara designato per la partita di Champions League che vedrà di fronte Napoli e Bayern Monaco al San Paolo. 
Figlio "d'arte", anche suo padre è stato arbitro, lui è internazionale dal 2001 e fa parte della categoria elite dal 2006. Era il direttore di gara di Vitoria-Benfica del 25 gennaio 2004, gara in cui ammonì Miklos Feher, del Benfica e quegli stramazzò a terra morto colpito da un attacco cardiaco.
Non immune a qualche polemica per la sua decennale amicizia con Morinho, il signor Olegario Benquerenca, il 20 aprile 2010 ha diretto la semifinale Inter-Barcellona ancora molto discussa dai tifosi blaugrana. L'arbitro portoghese ha anche l'abitudine, durante le interviste, di parlare dei problemi che affliggono il Portogallo e la sua politica.
Arbitro discusso, finisce spesso nelle liste dei migliori e altrettanto spesso in  quelle dei peggiori direttori di gara.
Cartellino giallo facile, in 43 incontri valevoli per le coppe europee ha assegnato 180 cartellini gialli (media di quasi 4.2 a partita) e 13 cartellini rossi (quasi uno ogni tre gare) e 9 rigori (uno ogni cinque gare), il suo record risale alla gara Apoel-Maribor per le qualificazioni al secondo turno di Champions, in quella occasione (era il 7 agosto del 2002) il signor Benquerenca distribuì 10 cartellini gialli, 1 rosso e assegnò due rigori.
Quest'anno ha arbitrato Udinese-Arsenal (1-2, con un rigore a favore dei friulani sbagliato da Di Natale). 
Con la già citata Udinese Arsenal, l'arbitro portoghese ha diretto in totale dodici volte le squadre italiane impegnate nelle coppe europee. Bilancio sostanzialmente pari, 4 vittorie, 3 pari e 5 sconfitte con  il fischietto portoghese.

Domenico Infante – Napolisoccer.NET

LEAVE A REPLY