Fabio Cannavaro (ex calciatore): “Avrei voluto essere la bandiera del Napoli”

22
80

cannavarofabioFabio Cannavaro ha rilasciato alcune dichiarazioni a Deejay Football Club, ecco quanto sintetizzato da Napolisoccer.NET: "Il mio sogno più grande è sempre stato quello di diventare la bandiera del Napoli. Anche se ho giocato in altre squadre ho sempre sperato nel ritorno in maglia azzurra, ma soprattutto di diventare un giocatore di riferimento per la squadra della mia città. Amo tanto Napoli come cittadino e come calciatore perchè la mia carriera è nata proprio da li, Napoli per me è tutto e non nascondo che ho dei grandi rimpianti".

Domenico Ascione – Redazione Napolisoccer.NET



22 Commenti

  1. E diamine…non mi va di sentire sempre i suoi commenti qui…..Non li pubblicate!!!! é ridicolo pure!!! Ha fatto le sue scelte per soldi e bene vengano…ora di napoli cosa ha??? Sola la lingua??? Mi da anche fastidio per verità ascoltare i suoi commenti da voi riproposti,lo stesso vale per ferrare e altri…..Parlate di altro per piacere………

  2. Hai scelto Real, Juve e Inter e quando ormai eri un pensionato volevi venire a svernare a Napoli….meglio che stai zitto…..con le parole non si va da nessuna parte…..CON I FATTI potevi dimostrarlo….dopo il pallone d’oro e un anno di Real potevi essere tu il simbolo di questo Napoli ma invece sei stato troppo ingordo!….

  3. Le esternazioni di cannavaro non arrivano a caso, così come la presenza allo stadio contro l’inter; ha di certo in mente qualche cosa….
    Non è che vuole entrare a far parte del progetto napoli con qualche incarico???

  4. AHAHAH Come sono contento,adesso il NAPOLI è grande e tu non ci sei..ti brucia eh , l’amore è amore è deve essere incondizionato pensi che a noi Napoletani non sia dispiaciuto che non sei voluto venire quando potevi dare una mano concreta?? Hai fatto le tue scelte , ora ne “paghi le conseguenze” veramente non capisco queste inutili dichiarazioni…per noi esiste un solo Cannavaro…PAOLO. Anche se hai vinto quello che hai vinto non sarai mai come lui!! peccato.

  5. Quoto fortissimamente Sdrebledle. E’ un viscido falso approfittatore, che ha spremuto il limone ovunque, forte di quel pallone d’oro non meritato.Questo “signore” continua ad amare Napoli solo a parole, giusto per non farsi cacciare via e godersi i suoi abusivismi edilizi. Gli dovrebbero fare una multa milionaria e fargli sborsare tutti i soldi che si è preso dalle squadre odiate da noi veri napoletani, e che pretendeva pure da noi per venire qui a 38 anni…E per finire, si atteggia a settentrionale quando parla in Tv…Ma VAVATTENNE !!!!!

  6. Sei solo un pagnottista !!!
    Quando avevamo bisogno di te ci hai sempre rinnegato , persino l’accento napoletano hai cancellato parli come un damerino e noi come diresti tu abbiam capito che sei solo un opportunista a differenza di tuo fratello che non sara’ famoso quanto ma rimarra’ per sempre nei nostri cuori !!!

  7. il rimpianto? ci crediamo poco…quando la juventus é andata in b avevi la possibilitá di fare la b a napoli come ha fatto tuo fratello, non hai fatto la stessa scelta, oggi tuo fratello gioca la champions e tu sei un pensionato giustamente rinnegato, quando c’era bisogno di te hai preferito i soldi del real all’amore della tua gente, oggi é inutile che parli di bandiere o no, tuo fratello é bandiera, Iezzo é stato una bandiera, é stato piú bandiera di te anche Gianello! Per non parlare poi di Grava che ha avuto meno fortuna di te ma ha dimostrato di essere molto piú uomo.

  8. Non ti vogliamo nella società Calcio Napoli
    Per soldi molte volte ci hai traditi
    Vai Viaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
    Traditoreeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

  9. Potevi essere il re di napoli dopo Maradona , un Napoletano che partendo dal vivaio era arrivato a vincere il pallone d’ oro ma la tua avidita’ ti ha fatto rinnegare le tue origini.
    Eri troppo grande per giocare in serie b nella squadra della tua citta’ a cui dovevi tutto e poi dovevi arraffare quanto piu’ potevi .
    Ora rimpiangi di non essere stata la bandiera di questa squadra ma io non ci credo stai solo facendo un tentativo per vedere se in futuro ci puo’ essere un ruolo per te in societa’ .
    Mi auguro di no, personaggi come te vanno bene alla juve ritorna li’

  10. Anch’io non ho l’accento napoletano, vivo a Milano da 38 anni!
    Comunque un po sospette queste dichiarazioni lo sono; non penso sia così ingenuo da non sapere cosa pensiamo noi tifosi di lui e di Ferrara!
    Obiettivamente però per i vari Grava, Gianello e forse anche Iezzo, giocatori meno di successo di lui, era più semplice stare a Napoli in serie C.
    Speriamo riamanga lontano da noi e la società soprattutto.

  11. e non commettiamo l’errore di paragonarlo a ferrara, ferrara era giá sicuro che Ferlaino(ma guarda un pó come al solito Diego aveva ragione sul conto del soggetto…) lo avrebbe ceduto, c’era la possibilitá di svincolarsi e andare alla Roma o quella di far fare soldi ad un Napoli indebitato fino al collo andando alla Juventus, fece una scelta per favorire la societá, ma altrimenti non sarebbe mai andato via, ricordiamoci che quando poteva indossare entrambe le maglie nella partita d’addio scelse quella del napoli per tutti e due i tempi, ma soprattutto:
    Diego abbraccia Ferrara e rifugge Ferlaino, chissá come mai, io credo di avere spiegato il perché, il resto poi é storia dell’unico uscito totalmente pulito avendo venduto il Napoli, i debiti del Napoli e pure i suoi a Corbelli e Naldi…

  12. Facevi come hanno fatto Del piero e Buffon che sono rimasti in B nella juve caro mio Cannavaro….dopo i mondiali venivi a Napoli in B e saresti diventato un idolo invece di andare a continuare a prendere soldi.Per me c è un solo vero Cannavaro ed è il nostro capitano Paolo!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here