Statistiche Panini-Lega: vittoria netta del Napoli sulla Juve

0
15

Decisamente migliore rispetto ai bianconeri il rendimento offensivo degli azzurri (52,1%) mentre più che soddisfacente è stata la propria capacità di difendere la porta (61,8%) 
I numeri delle statistiche indicano che il Napoli ha ottenuta una netta vittoria sulla Juventus. I dati della Panini Digital-Lega Calcio riportano il miglior rendimento offensivo della squadra di Eddy Reja su quella di Claudio Ranieri. A fronte di una percentuale di attacco alla porta del 42%, gli azzurri hanno conseguito un indice di pericolosità (composto dalla capacità di mantenere il possesso palla, capacità di verticalizzare, capacità di giungere al tiro, capacità di creare occasioni da rete) del 52,1%: al contrario la Vecchia Signora, se per il primo ha ottenuto un 38,2% tutto sommato abbastanza positivo, si è rivelata decisamente meno pericolosa sotto la porta avversaria a causa del mediocre 40,7%. La supremazia territoriale della squadra di casa è stata piuttosto marcata: il tempo totale di possesso palla nella metà campo avversaria ha superato i 10 minuti contro gli 8 minuti e 40 secondi circa della Juve. Maggior possesso palla (54% contro 46%) e palle giocate (538 contro 489) del Napoli.  L’unico dato in pari riguarda i tiri: quattro nello specchio della porta e 12 in totale. Cinque di essi spettano alla coppia d’attacco Del Piero-Amauri (che ha segnato l’unico gol bianconero): il Napoli ha risposto con quattro di Hamsik (un gol) e due di Lavezzi (un gol). In difesa, la migliore protezione della propria porta è toccata al Napoli con il 61,8%. Tuttavia, tre difensori juventini hanno ottenuto il maggior numero di palle recuperate, superati solo da Santacroce: Chiellini, Molinaro e Grygera. Quasi alla pari il dato dei passaggi riusciti: 59,5% dei partenopei contro 59,3% dei piemontesi. Il migliore degli azzurri è stato Gargano con 46 passaggi: dieci in meno per Grygera, il migliore dei bianconeri.
 

(Fonte: Il Pallone in confusione)

Condividi
Articolo precedenteCalcio a 5: al Brasile i Mondiali
Prossimo articoloReja: “Il mio Napoli migliore”
Giornalista e Vice Direttore di Napolisoccer.NET . Tifoso del Napoli, coniugo l'amore e la passione per gli azzurri alla deontologia propria del lavoro di giornalista. Il piacere di raccontare le vicende azzurre, con i suoi risvolti sociologici, con criticità e romanticismo quando ci vuole. Pratico la libertà d'informazione senza condizionamenti.

LASCIA UN COMMENTO