Nazionali: Maggio ok, Inler e Hamsik salutano l’Europa, Cavani goal, Fernandez e Gargano in panchina

1
28

hamsik-sett-2011La Slovacchia perde in casa con la Russia 0-1, e per Marek Hamsik e company nonostante un'ottima partita il sogno Euro 2012 è definitivamente saltato.
Male anche la Svizzera di un Gokan Inler "in ombra", che perde in Galles 2-0. Anche per gli elvetici sfuma così la possibilità di qualificazione a Euro 2012.
Christian Maggio "in gran forma" con la Nazionale non va oltre un pareggio e cosi Serbia-Italia termina 1-1. L'Italia già qualificata a Euro 2012.
Ricordiamo la formula delle qualificazioni europee, passano le prime di ognuno dei 9 gironi più la migliore delle seconde. Le altre 8 seconde disputano uno spareggio per completare il tabellone con le padrone di casa Polonia e Ucraina.

Gli altri azzurri impegnati con le rispettive Nazionali:

Fernandez convocato per il doppio impegno dell'Argentina per le qualificazioni ai Mondiali 2014, resta in panchina a guardare l'incontro vinto per 4-1 dalla sua Nazionale contro il Cile. Spera di essere in campo nella seconda sfida dove l'Argentina affronterà il Venezuela l'11 ottobre.

Un grande Edinson Cavani, che nonostante la sua forma fisica non al top per l'infortunio alla caviglia, riesce a segnare uno dei quattro goal messi a segno dalla Celeste contro la Bolivia, solo panchina per Walter Gargano.

Qualificazioni Mondiali anche per Camilo Zuniga che giocherà in Bolivia-Colombia l'11 ottobre.
 
Domenico Ascione – Redazione Napolisoccer.NET

1 COMMENT

  1. Ho le letto le votazioni dei calciatori italiani su televideo il quale ha dato 5,5 a Maggio e 5 a Montolivo (i peggiori). Mi chiedo perchè chi stila certe classifiche non ha il coraggio di firmarsi. Una sola cosa imputo a Maggio il fatto che accetti di fare in Nazionale il terzino puro mentre è evidente a tutti che il suo ruolo effettivo è quello di laterale avanzato (la vecchia ala: è inutile coniare nuove diciture) con compiti di ritorno per aiutare il terzino della fascia di competenza. In Nazionale infatti non fornisce il massimo di sè perchè preoccupato di coprire l’avversario più avanzato di sinistra.

LEAVE A REPLY