Marino: “Il Napoli ha bisogno dei suoi tifosi anche in trasferta”

0
21

"L’apertura del settore ospiti per la trasferta dell’Olimpico è una grande occasione che i nostri sostenitori sapranno cogliere nella maniera giusta e corretta".
Pierpaolo Marino parla a cuore aperto al popolo azzurro in seguito alla decisione assunta dal Comitato di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive, relativa alla gara Roma-Napoli di domenica 31 agosto. Il Direttore Generale è chiaro e risoluto nel suo appello ai tifosi di fede napoletana, non solo per il match dell’Olimpico ma per l’intera stagione.

"Siamo lieti del provvedimento assunto nella settimana che precede l’avvio del campionato. La consideriamo una grande opportunità che viene data ai tifosi non solo del Napoli ma di tutta Italia per non privarsi dello spettacolo sportivo allo stadio. E’ una decisione positiva, in linea con il nuovo Governo e con l’apertura mentale del nuovo Capo della Polizia, uomo di grande valore. Tutto questo, però, deve rappresentare un motivo di riflessione da parte di tutti. Ci preme molto, pertanto, dare un messaggio ai nostri sostenitori affinchè raccolgano ed interpretino questa occasione nella maniera giusta e corretta".

"Questo è un appello molto sentito – prosegue il Direttore Generale – che parte dall’intera squadra, perché i giocatori sono i primi a volere sempre al proprio fianco i tifosi. Siamo certi che i nostri sostenitori avranno la maturità giusta per saper cogliere questa occasione ed ascoltare la nostra voce. Abbiamo bisogno del loro sostegno anche in trasferta. E questo è il momento giusto per dimostrare che i napoletani possono seguire la loro squadra del cuore in tutta Italia".

Marino poi si sofferma sull’aspetto tecnico a pochi giorni dall’inizio del campionato. "Abbiamo una squadra giovane e sono certo che il futuro sarà roseo. Di certo il Napoli si prefigge l’obiettivo di confermare quanto di buono ottenuto l’anno scorso e rafforzare la sua posizione anche sotto il profilo dell’onorabilità e dell’orgoglio. In ordine agli obiettivi, il nostro campionato riguarderà sempre le posizioni che ruotano tra il settimo ed il decimo posto. Sarà quella l’orbita che appartiene al nostro potenziale, sperando di poter ottenere un piazzamento europeo che, rispetto a quest’anno, ci faccia trascorrere vacanze più lunghe e serene. Ma sono certo che il Napoli ha giovani che possono dare tanto nell’immediatezza ed in ottica futura".

Redazione NapoliSoccer.NET – Fonte: sscnapoli.it
 

LASCIA UN COMMENTO