Sarmiento: “A Londra 2012 conquistero oro”

0
37

La medaglia d’argento di Taekwondo alle Olimpiadi di Pechino, Mauro Sarmiento, intervenendo sulle frequenze di Radio Kiss Kiss Napoli ha rilasciato alcune dichiarazioni:  “Nella finale contro l’iraniano Hadi Saei ero in vantaggio 4-2, poi c’è stata un po’ di inesperienza, comunque ho perso contro un granissimo atleta. Ritorno a Casoria è stato spettacolare, ho provato una bellissima sensazione. Non oso immaginare che cosa sarebbe potuto succedere se avessi vinto l’oro. Essere accolto così dai miei concittadini mi ha riempito il cuore d’orgoglio. Il mio obiettivo ora è vincere le Olimpiadi del 2012 a Londra. Qui in Campania non c’è molto spazio per gli sport minori, c’è una grossa differenza con il calcio, che fagocita tutto, compresi gli incentivi economici. Il gesto del cubano Matos (ha preso a calci l’arbitro, ndr)? Per lo sport in generale è stato un brutto gesto, sono d’accordo con la decisione del comitato di squalificarlo a vita. Nel taekwondo ci “meniamo”, ma c’è sempre grande rispetto per gli avversari, quindi il cubano se l’è meritato”.
Redazione NapoliSoccer.NET
 

LASCIA UN COMMENTO