Pallavicino (proc.): “Pandev oggi farà la risonanza. Ha peccato di entusiasmo ed ha continuato a giocare”

0
64

"L'infortunio? Spero non si tratti di nulla di grave, il gruppo l'ha accolto benissimo"
Il procuratore di Goran Pandev, Carlo Pallavicino, è intervenuto quest'oggi a Radio KissKiss Napoli, rilasciando le seguenti dichiarazioni sintetizzate da Napolisoccer.NETl: "L'infortunio di Pandev? Speriamo sia fermo solo un mese, oggi ci sarà la risonanza che ci darà il responso definitivo. La questione sta a cuore a tutti: Goran aveva avvertito un fastidio il giorno dopo la gara con il Milan, ma aveva continuato senza problemi. A San Siro ha risentito il piccolo dolore e mi auguro non paghi a caro prezzo questa ingenuità. Goran è talmente coinvolto che ha preferito giocare piuttosto che fermarsi. Praticamente ha ricominciato la preparazione, facendo un lavoro di fondo importante, viaggiando sulle ali dell'entusiasmo nonostante il poco tempo a disposizione per essere realmente a posto. Il gruppo l'ha accolto benissimo, tutto lo spogliatoio è stato fantastico, con lui. Quest'annata gli permetterà di lasciare il segno come accaduto alla Laz io ed all'Inter. La scelta di venire a Napoli è stata intelligente, e Mazzarri poi è un allenatore che fa la fortuna di tutti gli attaccanti. In questi due anni Walter ha fatto cose meravigliose. Ha avuto un tirocinio importante, con Spinelli e Foti, consentendo a De Laurentiis di perfezionare il suo ingresso nel mondo di calcio. Si può dire che Mazzarri abbia allenato anche i suoi presidenti. Non è riuscito forse a farlo solo con i giornalisti… Lo conosco dal 1979, era un rompiscatole anche all'epoca: Walter non lascia nulla d'intentato, una persona che dà tutto per il suo lavoro. Ogbonna a gennaio a Napoli? Non ne ho la minima idea".
 
Redazione Napolisoccer.NET



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here