Tammaro (Megaride Basket): “Siamo una squadra giovane che deve crescere e migliorare”

0
31

claudio_tammaro

 

La Megaride Basket Napoli si prepara per la terza giornata del campionato di DNC. Dopo le prime due partite della stagione – la vittoria sul C.U.S. Taranto e l’amara trasferta ad Airola – la compagine azzurra ha ripreso le doppie sedute di allenamenti al PalaBarbuto di Fuorigrotta.
Nell’ultimo match giocato contro la Pallacanestro Città di Airola, il miglior realizzatore assoluto è stato il napoletano Claudio Tammaro, autore di 39 punti e 11 rimbalzi. “Credo che una buona prestazione individuale rispecchi sempre una grande organizzazione di squadra – sostiene Tammaro – In allenamento studiamo in maniera meticolosa tutte le situazioni che possono mettere in risalto le caratteristiche di ogni giocatore per ottenere il massimo dal singolo e dalla squadra”.
Queste le impressioni dell’ala grande napoletana, in vista della prossima giornata di campionato che vedrà i partenopei di coach Massimo Massaro affrontare, tra le mura amiche, la Pallacanestro Mola (sabato 8 ottobre, start ore 19:00).

L’incontro giocato ad Airola è stato sempre combattuto. Credi fosse alla vostra portata?
“Sapevamo che sarebbe stata una partita ostica, la prima in trasferta contro una squadra che veniva da una brutta sconfitta e che, davanti al proprio pubblico, voleva far bene. Tuttavia, solo nel finale la partita ci è sfuggita di mano, lasciando molto amaro in bocca e tanta voglia di riscatto”.

Dopo questa prima sconfitta, cosa pensi che bisogna ottimizzare?
“Siamo una squadra giovane che deve crescere e migliorare, ma questo non deve essere un alibi. Anzi, proprio questa caratteristica deve darci una spinta in più per lottare con determinazione sia in allenamento che in partita. Dobbiamo essere consapevoli che nessuno ci regalerà niente”.

Quali sono le principali difficoltà che una squadra giovane deve superare quando si confronta con avversarie più quotate?
“Sicuramente il nostro girone è uno dei più competitivi della DNC, con molte squadre di categoria superiore, ma credo che sia basilare riuscire ad avere sempre la giusta voglia e determinazione nel perfezionarsi sia individualmente, sia come squadra. In questo modo, nessun obbiettivo sarà proibitivo”.

Secondo te, quali sono i punti favorevoli di un roster giovane come il vostro?
“Avendo tanti giocatori molto giovani e con ampi margini di miglioramenti, sono convinto che possiamo avere una grossa crescita come squadra, magari anche in tempi veloci. I giovani sono sempre imprevedibili, perciò potremmo essere una vera e propria mina vagante in questo girone”.

Nella terza giornata affronterete la Pallacanestro Mola: come si prospetta la gara?
“Sarà una gara molto difficile che ci vedrà scendere in campo contro una formazione ben attrezzata e che ha tanta voglia di riparare alle prime giornate. Infatti, Mola viene da ben due sconfitte e farà di tutto per conquistare questi due punti. Noi dobbiamo lavorare con impegno ed intensità in questa settimana per preparare al meglio una partita che non sarà facile, ma dobbiamo assolutamente vincere”.

Redazione Napolisoccer.NET – Ufficio Stampa Vivibasket

 

LASCIA UN COMMENTO