Roma-Napoli, a ospiti un solo biglietto

1
22

L’acquisto di un solo biglietto per spettatore ospite per la partita di campionato Roma-Napoli in programma domenica prossima: è quanto ha deciso il Casms, il comitato di analisi per la sicurezza delle manifestazioni sportive, riunitosi oggi al Dipartimento della Pubblica Sicurezza. Per la sola gara Roma-Napoli, ”caratterizzata da un maggior livello di rischio”, è stata decisa la vendita dei biglietti per i tifosi ospiti solo in punti di vendita determinati, sotto il diretto controllo della società sportiva Napoli Calcio, ”che dovrà garantire il riscontro dei documenti di identità degli acquirenti e fornire al Questore di Napoli l’elenco degli stessi”.
Il Casms, si legge in una nota, ha inoltre ”individuato le misure a carattere preventivo da attuare (nell’ambito di uno specifico ‘piano nazionale’) dai competenti uffici di Polizia, finalizzate a creare condizioni di sicurezza sia nelle localita’ di svolgimento delle gare che lungo gli itinerari”. Queste misure, ”riguarderanno tanto la dislocazione delle forze di polizia quanto l’attivazione dei canali investigativi per l’individuazione preventiva di eventuali frange violente”.
Quella odierna era la riunione di insediamento del Casms, istituito con decreto del ministero dell’Interno il giorno di Ferragosto. Alla riunione, presieduta dal prefetto Vincenzo Cardellicchio, hanno partecipato il presidente dell’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive, il direttore dell’Ufficio Ordine Pubblico del Dipartimento di Ps, il direttore del Servizio Informazioni Generali della Direzione Centrale della Polizia di Prevenzione, i direttori dei servizi Polizia stradale e Polizia ferroviaria, rappresentanti dell’Agenzia Informazione e Sicurezza Interna (Aisi), del Comando generale dell’Arma e della Guardia di Finanza.   
In via preliminare il Casms, ”ha condiviso i metodi di lavoro per la stagione in corso, ribadendo la propria funzione di informazione, analisi, valutazione ed indirizzo a supporto delle decisioni proprie delle autorita’ provinciali di Pubblica sicurezza (prefetto e questore)”: tutto cio’, ”nel pieno rispetto del ruolo, delle funzioni e delle competenze attribuite dall’ordinamento all’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive”, organismo che l’attuale disciplina ha confermato ”in ogni suo aspetto”. Il Casms e’ quindi passato all’esame del nuovo campionato di calcio in avvio, con particolare riferimento alle gare Roma-Napoli e Fiorentina-Juventus, rimesse alla valutazione del Comitato da parte dell’Osservatorio. La riunione si e’ conclusa con ”l’auspicio che il campionato, ormai alle porte, possa prendere avvio nel migliore dei modi potendo contare su un rinnovato impegno di tutti gli attori istituzionali e sportivi chiamati a garantire la sicurezza degli spettatori”.

RedazioneNapoliSoccer.NET – Fonte:Ansa

1 COMMENTO

  1. La fiducia data a quei tifosi che io ho gia´ avuto di definire immondizia, a mio modo di vedere e`mal riposta, sono sicuro che domenica sia i romanisti, che i napoletani daranno il solito squallido spettacolo con scontri che vi prego di non definire tra tifosi, o tra ultras, ma di avere il coraggio di definirli per quello che sono realmente, cioe`immondizia. E mi auguro poi che veramente ci siano agenti in borghese in modo che possano effettuare arresti che poi vengano tramutate in condanne da scontare realmente. Spero di sbagliarmi, ma credo che saro` facile profeta

LASCIA UN COMMENTO