Causio (ex Juventus): “Il Napoli sa di essere forte. La champions farà crescere ancora di più”

0
78

A Radio Crc, nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma, è intervenuto Franco Causio, ex giocatore della Juventus, che ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sintetizzate da Napolisoccer.NET: “Mi piace il campionato italiano perché riserva sempre delle sorprese. Il fatto che il Napoli e l’Udinese siano in cima alla classifica, significa che entrambe stanno confermando quello che di buono hanno fatto già l’anno scorso. Credo che la Juventus sia invece l’intrusa. Credo che il Napoli si sia già rinforzato mantenendo Hamsik, Lavezzi e Cavani. Poi, con centrocampo Dzemaili e Inler è stato fatto il salto di qualità. In più, il Napoli ha riscoperto un Gargano che è attualmente uno dei migliori giocatori del Napoli. Credo che la rosa azzurra sia già positiva. Poi, il gioco di Mazzarri credo sia solido nella testa dei calciatori. L’anno scorso l’Europa League ha permesso al Napoli di crescere. Il campionato italiano è difficile ma la squadra cresce solo disputando partite internazionali. Se si ha la possibilità di confrontarsi con grandi giocatori, la crescita è inevitabile, anche per un calciatore di 33 anni, quale è Aronica. Gli azzurri sanno di essere forti e poi, in tutte le cose ci vogliono gli ingegneri e gli operai. Vorrei che l’Udinese vincesse lo scudetto quest’anno. Se avesse poi un calciatore come Cavani, se la potrebbe giocare davvero con tutti”. 
 
Redazione Napolisoccer.NET

Condividi
Articolo precedenteMauro: “Il Napoli ha 5 grandi campioni. Gli azzurri hanno fame di vittorie”
Prossimo articoloClassifica Iffhs: Comandano le spagnole, Napoli 39°
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here