Olimpiadi 2008: Canoa, Josefa Idem argento. Oro sfuma per 4 millesimi

0
70

Quattro millesimi. Questi solo hanno separato Josefa Idem dall’oro nel K-1 500 metri donne. L’azzurra e’ stata battuta dall’ucraina Inna Osypenko Radomska che ha chiuso in 1’50"673, contro 1’50"677 della Idem. Una gara bellissima, con Josefa che e’ partita inizialmene lenta e via via ha recuperato sulle altre andando in testa nei secondi 250 metri. Sembrava fatta per l’azzurra, alla sua settima Olimpiade, e invece la Osypenko a sua volta ha recuperato ed ha ripreso Josefa proprio sulla linea. Il fotofinish ha infatti mostrato quanto le due barche fossero pressoche’ sulla stessa linea: davvero pochissimi centimetri se si trattasse di una pista di atletica, e l’oro sarebbe stato dato ex aequo, mentre in acqua ecco per l’appunto la differenza di soli 4 millesimi e quindi la differenza nella medaglia. Un’inezia davvero, ma e’ quel tanto che ha tolto alla forte atleta azzurra di origine tedesca la soddisfazione di un altro oro olimpico dopo quello di Sydney. Bissa quindi l’argento di Atene e porta a cinque sei il numero di medaglie olimpiche vinte tra oro, argento e bronzo.
Fonte: AGI



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here