Che Napoli, Inter asfaltata con una grande prestazione

23
38

pagelle_11-12

Le pagelle di NapoliSoccer.NET: Inter – Napoli 0-3 
De Sanctis: deve fronteggiare subito un paio di palle pericolose su Pazzini e Forlan, ma è in forma nazionale e quando serve serenità in area di rigore, su questo portiere ci si può sempre contare. 7.
Campagnaro: bada al sodo senza mai commettere errori in fase difensiva, si disimpegna egregiamente nelle capatine offensive che danno sempre buoni frutti e segna un gran gol non proprio facilissimo. Non si può chiedere di più. 7,5.
Cannavaro: pronto, deciso e consapevole. Dirige il reparto difensivo senza sbavature e quando c'è bisogno di essere pratici non ci pensa due volte. Ancora una prova da grandissimo condottiero. Il solo Prandelli non ha ancora capito che Paolo Cannavaro è da nazionale. 7.
Aronica: E' quello più in tensione nella linea a tre di difesa, specie nel secondo tempo, ma riesce comunque ad essere efficace ed attento, gestendo la sua zona di campo senza particolari problemi. 6,5.
Maggio: gran partita, attacca e difende senza soluzione di continuità. Sigla una rete di caparbietà impressionante. Macina chilometri sulla fascia destra con grinta ed efficacia. Un suo inserimento propizia il fallo da rigore dell'uno a zero. 7.
Gargano: è in forma e si vede. Dopo aver conquistato il ruolo di partner di Inler, lo consolida ancora di più con un'altra grandissima prestazione tutta corsa, pressing e sostanza. 7.
Inler: sempre pronto ad inaridire le fonti di gioco avversarie e grande distributore di gioco. La qualtà è il suo pregio più grande. Il Napoli ha investito su un grande campione. 7.
Zuniga: parte subito nervoso e concede due clamorose sgroppate a Maicon che è un brutto cliente, ma col passare dei minuti lo sovrasta sia in difesa che in fase propositiva. Riesce anche a mangiarsi un gol praticamente fatto. 6,5.
Hamsik: ha il compito di interagire tra le linee nerazzurre cercando di unire il centrocampo con l'attacco. La sua è una buona gara anche se potrebbe dare di più. Segna il terzo gol ma baglia il rigore sullo zero a zero. 6.
Pandev: non è in forma ed è l'unico partenopeo a non arrivare neanche alla sufficienza. Con il passare delle partite troverà la forma migliore. 5.
Lavezzi: oggi più che mai schierato da centravanti puro, complice anche l'assenza di Cavani. Gioca la sua gara mettendo in grande apprensione l'intero reparto arretrato nerazzurro costringendo spesso al fallo i centrali interisti. 6,5.

Sostituti

Mascara: si posizione al posto di pandev per dar manforte a Lavezzi ma col passare dei minuti gioca più da centrocampista esterno che altro. Bene il suo ingresso in campo visto che da un suo tocco scaturisce il gol di Maggio. 6,5.
Chavez: esordio a San Siro per lui. E' già un buon inizio. S.V..
Fernandez: troppo poco tempo. S.V..

Allenatore – Mazzarri: è il vero leader di questa squadra. Prepara le partite tatticamente alla grande. Il suo Napoli gioca bene, vince e corre tantissimo, è indubbiamente lui il tecnico migliore in Italia al momento. 7.

Giuseppe Chianese – NapoliSoccer.NET

23 Commenti

  1. no, no e no, non sono daccordo
    Zuniga spadroneggia in mezzo al campo pochi errori e grandi giocate, il gol mangiato fa parte di zuniga.
    voto 6.5
    jajajajaja
    Grande napoli avete notato il tunnel di chavz a lucio? hehehe
    bene bene
    ora che ho visto chavez sono molto piu’ sereno.

  2. auguri a mazzarri per il resto avrei preferito dimostrare che il napoli poteva vincere anche senza gli errori di Rocchi e poteva vincere…..con i voti mi trovo, solo che darei un 9 a cannavaro anche per azzeccarlo in faccia a tutti quelli che lo criticano gratuitamente e senza capire nulla………..e’ stato una vera diga e da sicurezza ai reparti 9 anche a maggio abbiamo, non solo un nazionale di calcio ma anche un nazionale di atletica leggera, in squadra. Ora per favore non fateci piuì vedere quelle pene allo stomaco di chievo – napoli.

  3. mah direi voti un po’ bassini…maggio per me 8, lavezzi 7.5 zuniga 7 gargano 7.5 ..maggio direi straripante
    mazzarri 8! considerando ke è pure il suo compleanno :-)))

  4. La più grande differenza rispetto allo scorso anno è che ora il Napoli è sicuro di se, dei suoi mezzi, e della sua straripante forza fisica. Gioca a 100 all’ora e sa che può mettere in difficoltà qualsiasi avversario. Non si fa intimorire da nessuno, con l’unica eccezione del Barcellona.

  5. Inter – Maggio 0 – 3.
    Rocchi e gli interisti ci hanno un po rovinato la festa; ma forse, meglio così: l’attenzione si sposta dal Napoli….e andiamo avanti in silenzio….

  6. Hamsik oltre al rigore (che continuerò a dire fino alla morte, non c’era..) non ha sbagliato niente!! Il suo gol già vale mezzo voto in più! Questa è forse la partita in cui l’ho visto più presente e vivace.. un 7 gliel’avrei dato..forse un 6,5 minimo. 🙂

  7. granissima partita dopo 17 anni abbiamo sfatato il tabù meazza con un pesantissimo 0 – 3, grande Napoli, a bordo campo insieme a snajder c’èra Cannavaro Fabio sicuramente si sarà divertito come ha fatto 17 anni fà quando vincemmo 0 – 2. a parte gli errori dell’albitro Rocchi, ma! le partite si vincono anche così, agli interisti vorrei ricordare un famoso commento del grande Prisco, che disse ( è facile vincere ma! è molto difficile saper perdere ) maditate gente meditate, un augurio a mister Mazzarri. e naturalmente ai ragazzi del NAPOLIiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii
    P.S. il vero motore di questo Napoli è sicuramente Cristian Maggio

  8. Hamsik 6? Lavezzi 6.5? Ci vuole coraggio per scrivere na cosa del genere!! Zuniga si conferma tra i migliori ma sbaglia veramente un gol “alla Pandev”.

  9. Perchè un interista si firma “colera”? Vorrei qualche commento sui commenti di Cesari e dei suoi lacchè su Mediaset. Premesso che il rigore indubbiamente non c’era, non si può insistere per circa un ora su un cartellino giallo ad Obi quando due minuti prima lo stesso giocatore era stato graziato per un entrata assassina su Lavezzi al limite del rosso. Su questo episodio neanche una parola.

  10. ragazzi senza correre troppo!!! noi di Maradona in campo non ne abbiamo!!! dico cio’ perche’ e’ stato l’unico giocatore al mondo che ci ha fatto vincere molte partite da solo!!! Voglio dire che… come molti scrivono merito di maggio, di campagnaro, di cannavaro , di questo , di quell’altro,dell’allenatore de l presidente, io dico solo una cosa,merito di nessuno o meglio… MERITO DI TUTTI! quando chi va in campo da il suo contributo al 100/100 e tutti giocano all’altezza delle proprie possibilita’, il gioco e’ fatto e i risultati si vedono. Un bravo a Mazzarri, che riesce sempre a fare tirare fuori il meglio ai ragazzi.forza Napoli e auguri mister.

  11. ragazzi e’ vero che cesari l’ha menata per un’ora sulla prima ammonizione di obi e sul rigore, ma ha comunque detto che il napoli ha meritato. del resto cesari e’ sempre stato coerente e dice sempre la verita’. come ha detto che il napoli meritava un rigore con la fiorentina e tanti commenti giusti a favore del napoli l’anno scorso. non facciamo notare solo cio’ che ci da fastidio.

  12. D’accordissimo con emil 124. Mediaset Premium è stata più scandalosa dell’arbitro di ieri sera. Solo qualche minuto prima OBI aveva commesso un tentato omicidio su Lavezzi, rimasto senza provvedimento disciplinare. Di questo non si è parlato per niente. L’attentissimo Cesari non ha detto una parola sul punto. Come nessun rilievo è stato datro al fatto che il portiere interista andava espulso per proteste. Ad ogni modo si è vinto 3 a 0 e quindi di asfalto ne è stato stesoa volontà. L’inter di mourinho avrebbe quantomeno pareggiato. Quindi cari interisti, imparate una gran cosa: è molto più difficile saper perdere che saper vincere. Infine una domanda: dove sono oggi i vari Cavanigol e gufi vari?

  13. Partita vinta meritatamente,anche se per onesta’ il rigore non c’era.Mediaset era praticamente commentata da 2 INTERISTI Bruno LONGHI ed Aldo SERANA,cosa si poteva pretendere? comq.sempre forza Napoli Armando da Verona.

  14. I vari gufi stanno appollaiati nell’oscurità caro arzilloso.. Hanno detto che non eravamo competitivi, che DeLa è incompetente, e ora non posson fiatare.. Ma tranquillo che alla prossima sconfitta (perchè prima o poi si perde qualche partita) sbucheranno fuori facendo i sapientoni..

  15. emil24 giusta osservazione…aggiungo il fallaccio di zanetti da ultimo uomo sempre su lavezzi che si involava verso la porta ..nemmeno una lettera ????

  16. ahaha arzilloso sei grandissimo…ma sai legger i miei commenti ? eppure scrivo in italiano mi pare, nn certo in arabo???…ho sempre e solo affermato ke con 3 acquisti titolari anzikè solo inler tenendoci panchinari come cigarini + denis + santacroce avremmo potuto sfidare kiunque ancora meglio d come si sta facendo …ed ho sempre detto ke spero tanto che i vari pandev santana donadel chavez fiedeleff fernandez ecc mi smentiscano lo spero di cuore!!!..

  17. voti troppo bassi, soprattutto per Maggio, Lavezzi e Inler. Allore non è stata un’impresa? O forse la redazione si è fatta condizionare dalla presatzione di Rocchi? Rocchi la stessa cosa ha fatto l’anno scorso contro il Napoli in Milan Napoli inventandosi un rigore per il Milan sullo 0-0, poi il Milan ha straripato così come il Napoli ieri. Solo che tutti allora avevano parlato di una grande partita del Milan, dimenticando che prima del rigore non aveva mai tirato in porta. I voti di Maggio, Lavezzi e Inler così come Campagnaro sono da 8 in sù. FORZA NAPOLI SEMPRE

  18. dobbiamo riconoscere che i giocatori del napoli hanno cambiato il loro spirito di inferiorita rispetto alle grandi e hanno ,come ho sempre sperato, giocato con personalità,non facendosi intimidire .
    adesso dovrebbero continuare sugli stessi livelli ,niente da dire partita perfetta .
    speriamocrecano i nuovi innesti che sostituiscono ,cigarini,pazienza e santcroce, perchè essendo giocatori di seconda fascia hanno bisogno di incoraggiamento da parte della squadra anche se sarà difficile per qest’anno avere un buon contributo perchè mentre si ambientano e poi non conoscono imeccanismi di gioco come i giocatori che sono aprtiti. io non avrei fatto partire pazienza ad esempio ,ma cmq andiamo avanti.abbiamo in bayern che dovremo sconfiggere ,forza ragazzi.

  19. eheheh, gli Inter-cettati stanno ancora schiumando rabbia senza capire che il loro ciclo è giunto al capolinea, é fernut a zizzinella… da ora in poi solo oblio per loro.
    FORZA NAPOLI

  20. che bello grazie ragazziiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii
    io abito a Milano……avete idea???
    Cmq x le pagelle direi che Maggio 8 , zuniga 7 o 7,5 ( aveva di fronte Maicon che poteva sovrastarlo non solo x l’altezza )poi direi almeno mezzo voto in + a tutti.
    OOOOOO stavamo giocando a San Siro mica sul campo di patate qualsiasi!!!

    Concordo con Gaspare aventi coì in silenzio e basta partite come quelle di Chevo….

    forza napoliiiiiiiiiiiiiiii

LASCIA UN COMMENTO