Marino: “L’undici titolare del Napoli è definito”

9
18

Il Direttore Generale del Napoli Pierpaolo Marino ha rilasciato alcune dichiarazioni nel dopo Trofeo Birra Moretti: "Esibizione piu’ che di torneo agonistico’. Tutte e tre le squadre hanno interpretato questo evento come una passerella per il pubblico”. Sul mercato del Napoli Marino ha annunciato che ”l’undici titolare e’ definito e non ci saranno ulteriori movimenti ameno che non andranno via tre o quattro calciatori”. ”Il Napoli ha retto bene sia con la Juve , che con il Milan, ma non so se i rossoneri meritavano realmente di vincere contro di noi”.

9 Commenti

  1. Carissimo Direttore Marino con tutto il rispetto che nutro per Lei ma cosa fanno più giocatori (sic) come Amodio,Lacrimini,De Zerbi e pure Montervino in questa rosa del Napoli? Capisco la riconoscenza ma non puo’ durare sempre, pure perchè si dicono professionisti e guadagnano molti soldi.Lei sà molto meglio di me che questi non hanno il passo per giocare in serie A quindi sarebbe il caso di prendere dei ragazzi giovani anche da altre società satelliti e farli crescere con i nostri campioni.

  2. vedere in campo amodio,montervino,lacrimini,grava queste sono le nostre riserve allora dobbiamo pregare che gli 11 titolari giochino sempre. come si fà ad essere competiti su 3 fronti? vedo buio all’orizzonte

  3. Sono d’accordo. Il Napoli ha un’ottima squadra se consideriamo i titolari. Ma se andiamo a considerare le riserve,le preoccupazioni sono molto alte. Francamente sono dei giocatori,che se non fosse stato per il fatto di aver fatto parte di un progetto importante,probabilmente a stento avrebbero calcato i palcoscenici della serie B. Il progetto é iniziato in serie C. Ora alle soglie della coppa Uefa é impensabile proporre giocatori come Grava,Savini,Amodio,De Zerbi,Lacrimini,Grieco,e Montervino che tra l’altro ha detto che quest’anno avrebbe trovato ancora più spazio!!! L’umiltà purtroppo quando si va aldilà delle proprie possibilità viene a mancare. Un ringraziamento di cuore,a tutti coloro che hanno fatto risorgere il Napoli… ma siamo ora in serie A… e bisogna pensare a giocare a calcio e non ai sentimentalismi.

  4. x me luciano a ragione e nella sua lista di giocatiri inserisco anke grava! dobbiamo essere più competitivi ovvero avere dei ricambi migliori di quelli ke abbiamo perke dei giocatori sono da serie b se nn c!

  5. bhe caro direttore come darli torto? bhe inziamo a mandar via…..savini( anche se proprio lui nn meritava esser trattato così) ero + contento se andava via grava…..via domizzi(tutti dicono è forte…..ma io nn vedo sto calciatore che fa la differenza aparte che sa tirar bene i calci di rigore),via amodio,lacrimini e grieco, vorrei tener a montervino….e de zerbi,poi comprare 3 calciatori da serie a come buone sostituzioni alla squadra attuale,xkè caro direttore……se nn sarà adesso….sarà a gennaio…..e la sarà + difficile!

  6. mettiamocelo bene in testa il napoli ha una squadra da 8°-10° posto non di più non credo sinceramente che la squadra sia attrezzata per andare avanti in uefa poi bisogna considerare lavezzi sono 3 anni che non fa vacanza ,ad un certo punto del campionato per me scoppia ,la difesa però è il vero punto debole della squadra: troppo pochi i giocatori di un certo livello e ,se poi dovessero arrivare quest’anno lo stesso numero di giornate di squalifica rimediate dai nostri difensori l’anno scorso,non oso immaginare quanti gol prenderemo

  7. ragazzi su Grava, Amodio, Savini e Lacrimini vi do ragione, sono calciatori di serie B e sicuramente non possono neanche stare in panchina ma Montevino è l’uomo spogliatoio del napoli ed io non lo venderei mai(è il Gattuso del Napoli) e poi De Zerbi ha fatto vedere cose positive come l’assist a Denis e altro quindi ha tutte le carte in regola per rimanere nel Napoli cmq io ho fiducia in Marino e quindi nn mi preoccupo e colgo l’occasione per ringraziarlo per essere rimasto a Napoli

  8. Signori cari mi dovete credere personalmente non ho nulla contro De Zerbi ma da quando è a Napoli non gli ho visto fare ancora una partita decente.Forse noi pensavamo che fosse arrivato Baggio o Del Piero(come giocatore intendo),e vi assicuro non è un fatto di allenatore(solo una scusa).
    Per quanto riguarda l’uomo spogliatoio si vede che avete giocato poco o nulla al calcio.Se questi signori sono pagati come lo sono al Napoli,cioè ogni fine mese,Vi assicuro che l’uomo spogliatoio non serve proprio.

  9. sono d’accordissimo con tutti i vs commenti. le riserve del napoli non assicurano un adeguato ricambio. in serie A sembrano “il pianto della maddalena”. in serie C hanno fatto la loro bella figura e giene siamo grati…forse anche in serie B. ma in A il discorso cambia eccome!!! affidiamoci a Marino che ne sa una più del diavolo (rossonero). saluti.

LASCIA UN COMMENTO