Trofeo Birra Moretti: Juventus-Milan 5-4 (d.c.r) il Trofeo alla Juventus

0
90

La Juventus vince l’edizione 2008 del Trofeo "Birra Moretti", classico appuntamento amichevole estivo che ha visto in campo anche Napoli e Milan. Splendida cornice di pubblico al "San Paolo", 50mila circa le presenze sugli spalti che hanno intonato cori e canti in una serata di festa anche se dal campo, nelle tre partite da 45′ ciascuna, le squadre non hanno offerto particolari emozioni. Prima del fischio d’inizio della prima partita e’ stato osservato un minuto di silenzio per la morte del presidente della Roma, Franco Sensi. La Juventus vinceva 5-4 dopo i calci di rigore sul Napoli la prima partita. La lotteria dei rigori premiava i bianconeri (errore di De Zerbi). Buone indicazioni per entrambi i tecnici: Reja poteva confermare il valore della difesa (Cannavaro in primis), Ranieri le brillanti individualita’ di alcuni giovani e i buoni movimenti in avanti di Amauri, supportato dalle invenzioni del baby Giovinco. Pausa canora con l’esibizione di Anna Tatangelo e spazio poi alla seconda partita: in campo Milan e Napoli che non hanno accelerato piu’ di tanto, se non per qualche fallo di troppo. Dopo un paio di tentativi (due punizioni dell’olandese Seedorf), la squadra di Carlo Ancelotti sbloccava il punteggio ad un minuto dal termine con un preciso tocco sottorete del giovane attaccante Paloschi, bravo ad anticipare la difesa campana. Milan che quindi saliva in classifica al primo posto, in attesa di sfidare la Juventus nella terza ed ultima mini-partita del triangolare amichevole. Il Napoli, con due sconfitte, chiudeva al terzo posto la partecipazione al Trofeo Moretti. Nella terza partita, la piu’ attesa, il Milan si trovava di fronte la Juventus con formazioni ampiamente imbottite di giovani calciatori. Qualche guizzi da entrambe le parti e ancora qualche segnale di crescita da annotare da parte dei due allenatori. Bene l’instancabile Nedved (uscito malconcio per una botta al polpaccio), forse isolato un po’ troppo Amauri, volenteroso il portoghese Tiago. Il Milan soffriva un po’ la velocita’ dei bianconeri e si salvava con due interventi dell’australiano Kalac. Ancora poche azioni degne di nota e squadre che chiudevano sullo 0-0. Dal dischetto erano decisivi gli errori dei rossoneri Ambrosini e Favalli. Il premio Fair Play, istituito da una giuria di giornalisti, e’ stato assegnato a Pavel Nedved. La classifica finale vedeva chiudere al primo posto Milan e Juventus ma bianconeri avanti per aver vinto ai calci di rigore. Juve che vince per la sesta volta il Trofeo. Il Napoli chiudeva al terzo posto. Calava il sipario della dodicesima edizione del Trofeo Moretti (spettacolari i fuochi d’artificio) che non ha offerto grandi emozioni ma che ha permesso a tre squadre di serie A di rodare ancora di piu’ i meccanismi in vista della prossima, lunga, stagione.

 

Redazione NapoliSoccer.NET – Fonte: AGI



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here