Aurelio De Lauretiis: ” Sogno una finale di Champions Napoli-Inter”

11
29

delaurentiis09

 

Intervenuto all'Università Federico II di Napoli, per un convegno intitolato "Star Cup", Aurelio De Laurentiis, presidente del Calcio Napoli, non ha potuto fare a meno di parlare della sua squadra. "Tabù San Siro? Speriamo di sfatarlo, sono 17 anni che non vinciamo lì, bene tra l'altro a me il 17 porta bene, quindi… Quando giochiamo contro le grandi – chiosa il presidente – ci esaltiamo sempre, poichè ci lasciano più spazi per giocare. Contro l'Inter, la partita, di martedì contro il Villareal, deve essere uno stimolo a fare meglio non una distrazione, dato che i nero-azzurri hanno trovato una nuova quadratura con Ranieri. Spero che questa gara sia solo il punto di partenza per una finale di Champions Inter-Napoli, sarebbe la rivalutazione totale del calcio italiano in barba a Platini".
Per quanto riguarda infortunio di Cavani, che lo porterà inevitabilmente a saltare la partita contro i nerazzurri, De Laurentiis spiega: "Mi dispiace che non ci sia, lui è un gladiatore, sarà più dispiaciuto di me per l'assenza. Quando è arrivato sembrava essere fatto di gomma, non si infortunava mai. Vista la sua assenza spero che questa possa essere la partita dei vari Zuniga, Pandev e del rientrante Maggio. Spero che proprio Pandev, possa prendersi una personale rivincita contro la sua vecchia squadra".
Per quanto attiene il tema mercato, il patron azzurro ha voluto precisaro: "A dicembre si tireranno le somme, ed a gennaio si deciderà se investire o meno sul mercato. I vari Donadel, Dzemaili e Britos non possono essere giudicati, poichè utilizzati poco o niente causa degli infortuni. Per fortuna che non abbiamo ceduto Gargano, altrimenti ora a centrocampo saremmo con l'acqua alla gola. In questi anni il Napoli ha sfornato tanti giocatori: Calaiò e Mannini attualmente al Siena, allenato da un allenatore napoletano, stanno facendo bene, così come Denis e Cigarini che a Bergamo si stanno esaltando".
Per quanto riguarda il progetto dello stadio nuovo, il patron del Napoli assicura "Verrà realizzato, ma il San Paolo non sarà demolito, è lo stadio storico che fu di Maradona. In Italia non abbiamo ancora la maturità culturale per realizzare stadi su un modello inglese. Un giorno credo che andrò via da questo Paese, ma non lascerò mai il calcio Napoli" conclude con sicumera De Laurentiis il suo intervento con la stampa presente.

dall'inviato alla Federico II, Vincenzo Capano – Napolisoccer.NET

11 Commenti

  1. denis e cigarini? te ne stai rendendo conto vero…asinello!!..pandev, donadel,santana , dzemaili ,britos,fiedeleff ,fernandez,ecc..tutti pankinari..costo operazione , compresi stipendio per 1 anno, circa 53mln di euro..
    con molto meno avresti potuto fare un squadra da urlo amico..medita!!!.. ripeto fino alla nausea:
    oltre inler sarebbero bastati 4 acquisti,cioè:
    1.jovetic (stipendio 950mila euro,per paragone pandev ne prende 2milioni )
    2.criscito
    3.vidal (o pjanic o el shaarawy)
    4.constant del genoa
    + cigarini ,santacroce e denis..
    allora si che sul serio potevam puntare in alto…
    ma ci rendiam conto…jovetic prende meno della metà di pandev…e l’abbiam lasciato a firenze …ma ci rendiamo conto o no???

  2. caro dela… lo spero,ma voliamo basso.. vincere la champions è una cosa da extraterrestri e noi non lo siamo..l inter x vincerla ha dovuto prender l allenatore + arrogante della storia.. prender etò,milito ( che faceva goal a mappat) dietro anni di mercato,di stelle,di campioni come stankovic,zanetti,balotelli,snajder,etò,cambiasso,ecc ecc ecc… un mix di soldi spesi e ingaggi fuori dalla logica.. il napoli ha preso 5 pagnotte dal barcà,e se la ri becchiamo son sicuro che faremo bella figura.. ma pensar di passare,,o di superare real,barca,manchester united.. beh.. o incarriamo 3 gare con 3 gare che i nostri tenori diventano super..o torniamo realisti e pensiamo che napoli merita queste notti magiche..ma che allo stesso tempo il campionato è importante x esser dinuovo in champions l anno prox..

  3. Per fortuna per il napoli parlano i fatti. le chiacchiere stanno a zero. come al solito.
    E fortunatamente a fare le chiacchiere sono i soliti pseudo tifosi. Che tristezza, sempre a lamentarsi, sempre a dire che c’è qualcosa che non va… mah
    che sfigati!
    I fatti sono che in 7 anni il Napoli è passato dalla C ai vertici della Serie A ed è una squadra che si sta proponendo a buoni livelli anche in europa. Inoltre, il modello societario è sicuramente da esempio per molte delle società in Italia.
    Il resto sono chiacchiere da bar. Ognuno può dire la sua e sicuramente proporre se stesso come un grande tecnico, ds, o presidente… Poi fortunatamente la realtà è un’altra.

  4. gussssss ahaha ma gussssssss …perkè parli a vuoto senza conoscermi??? …pseudo tifoso un corno!!!!! …sai quanto ho speso io per il napoli..scommetto ke tu nn arriverai a spendere tanto nemmeno nei prossimi 50anni…posso dire la mia o no???…dò soldi alla società come ogni tifoso , e potrò dire la mia o no???…
    siccome molti come te nn capiscono una mazza eppure scrivo in italiano non in arabo,lo ripeto per la 100esima volta…..
    1.non critico l’operato della società ,nè ovviamente la gestione che è ottima ovviamente almeno fino ad ora.
    2.semplicemente voglio dire che l’operato della società sarebbe stato eccellente se con molto meno avesse preso quei calciatori pocanzi elencati!!! tutto qua!!! poi spero ke i vari britos, donadel, santana e soprattutto pandev mi smentiscano alla grande …lo spero …ma fino ad a quel momento dirò sempre che si poteva operare molto meglio spendendo molto meno…e il vecchio dr marino secondo me ci sarebbe riuscito alla grande tanto che 9 degli 11 titolari sono ancora suoi …meditate gente..meditate!!!!

  5. cavanigol, sei tu che forse non capisci l’italiano. Io ho scritto proprio che ognuno può dire la sua, come al bar. Quindi sei compreso anche tu, nonostante il 99,9% di quello dici, per me, sono fesserie.

  6. Sono con chi dice che le chiacchiere stanno a zero, a cavanigol dico he che la sua la può dire, però è anche vero che dice sempre le stesse cose, ora visto che lui sa sicuramente più di me gli voglio chiedere di spiegarmi perchè messi nella sua argentina non vale nulla, sono sicura che il succo della sua risposta non può essere che 5 o 6 nomi di ottimi giocatori non vuol dire che ti fanno vincere tutto, e questo vale anche per il napoli denis e cigarini nella nostra squadra non hanno mai reso e non renderanno mai il resto va da se…………… convertiti… FORZA NAPOLI!!!!!

LASCIA UN COMMENTO