Basket Napoli, Maione lascia

0
16

Mario Maione, presidente del Basket Napoli, dopo la decisione adottata dal Consiglio Federale della Fip, escludere la squadra napoletana dal prossimo campionato, lascia la guida della societa’. ”Adesso basta. Questa incredibile decisione assunta oggi dal Consiglio Federale non solo nei confronti della mia societa’, ma presa anche in totale dispregio di una citta’ e di una piazza importante come Napoli, nonche’ le amarezze accumulate in questo ultimo periodo, mi spingono a drastiche ed indifferibili sofferte decisioni”, afferma. ”E’ arrivato il momento di mollare tutto e lasciare, a chi sara’ piu’ fortunato, questa mia creatura. Per questi lunghi ma indimenticabili sette anni ho da solo, e ribadisco da solo sostenuto con le mie forze questa immensa passione, rilanciando ad alti livelli la pallacanestro a Napoli e contribuendo in maniera determinante alla crescita di tutto il movimento cestistico regionale”. La reazione del presidente, che in tutta la fase dei controlli degli organi della federazione e dell’indagine del Procuratore federale aveva preferito il silenzio, e’ arrivata in maniera eclatante. Abbandona non senza puntare l’indice accusatore: ”I risultati sono sotto gli occhi di tutti. Certo avro’ commesso qualche errore, come l’anticipazione di alcuni milioni di euro per partecipare all’Eurolega, somma di cui oggi il club e’ ancora creditore, ma chi non opera non sbaglia e senza mai poter contare sul concreto contributo delle istituzioni locali e delle forze politiche, sono sempre cocciutamente andato avanti da solo nell’esclusivo interesse della citta’ di Napoli e dei suoi impareggiabili appassionati di basket”. Il massimo dirigente, comunque, assicura gli sportivi, nel ringraziarli dell’appoggio e del sostegno dato alla squadra in questi anni che sara’ esperito tutto quanto possibile per tutela la societa’ e la citta’. ”Ed e’ proprio ai sostenitori napoletani che voglio rivolgere un sentito e commosso personale ringraziamento per tutto quello che hanno fatto nei confronti della mia squadra in questi anni. Ed e’ esclusivamente per loro che saranno comunque intraprese in tutte le sedi competenti le piu’ opportune azioni per tutelare fino in fondo il nome della citta’ e del Basket Napoli vittime oggi di una decisione assurda, ingiusta ed incomprensibile”.

Fonte: ANSA

 

Condividi
Articolo precedentePremier League: Di Michele gol,ok prima Zola con West Ham
Prossimo articoloCalcio: anticipo Serie A, Catania-Atalanta 1-0
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

LASCIA UN COMMENTO