Champions League: Napoli, situazione ammoniti e diffidati

7
117

aronica2-12-02-2011Il regolamento della Champions League prevede la diffida dopo la seconda ammonizione e la squalifica automatica per un turno dopo la terza per la fase a gironi e per gli ottavi di finale.
Dai quarti in poi, si va in diffida dopo il primo cartellino giallo e si viene squalificati dopo il secondo.
Aronica e Cannavaro sono i due giocatori del Napoli  a cui ieri è stato comminata la sanzione di un cartellino giallo, pertanto essendo già stati ammoniti nella gara d'esordio con il City, entrambi vanno in diffida.

La situazione ammoniti/diffidati dopo il secondo turno è la seguente:

Aronica Salvatore (due ammonizioni) diffidato
Cannavaro Paolo (due ammonizioni) diffidato
Inler Gokhan (una ammonizione)
Maggio Christian (una ammonizione)

Il conteggio dei cartellini gialli viene azzerato con il passaggio ai quarti di finale.

Redazione Napolisoccer.NET

Condividi
Articolo precedenteE’ già calciomercato…
Prossimo articoloGiuseppe Mascara scrive su twitter
Napoletano, scrittore, impara a leggere prima di riuscire a dire "a cuoppo cupo poco pepe cape, poco pepe cape a cuoppo cupo" e tutti gli altri scioglilingua in napoletano che gli insegnava suo padre. La passione per il calcio risale al nonno paterno del quale porta il nome.


7 Commenti

  1. Può darsi che la Madonna di Pompei ci fa la grazia e si beccano il terzo cartellino giallo così almeno si levano dalle palle per un turno… Come può un difensore che gioca in serie A essere come Cannavaro o Aronica, il primo è una macchina concedi-rigori (per un millimetro non faceva la frittata ieri) e si lascia saltare con una facilità disarmante… Il secondo è sempre a terra durante i contrasti e, diciamolo, è un animale quando punta il portatore di palla avversario.. San Gennaro, pensaci tu!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here