Marino: “Il Napoli? Grande spirito di sacrificio e umiltà”

0
18

"Sono soddisfatto su tutta la linea".

E per dirlo candidamente e col sorriso sulle labbra un perfezionista quale è Pierpaolo Marino, significa che questo Napoli giovane ed ambizioso è andato anche oltre la lungimiranza del Direttore Generale. Tre successi in Europa, una qualificazione in tasca, una difesa che non ha subìto gol, l’esplosione della nuova coppia d’attacco Denis-Pià…

Un primo bilancio da grandi numeri…

"Sì, non è ancora cominciato il campionato ma la nostra stagione che è partita prestissimo già ci sta dando dati ed elementi più che confortanti. Il bilancio è molto positivo e non parlo solo dei risultati ma della crescita complessiva della squadra. Questo Napoli, che ha sempre avuto un grande spirito di gruppo, adesso sta guadagnando ancora più spessore, autorità e qualità tecnica. Un progetto che sta producendo risultati esponenziali se consideriamo il breve lasso di tempo in cui abbiamo lavorato, dall’inizio della nostra avventura ad oggi".

Quale dato positivo l’ha colpita di più?

"Beh, essere riusciti a vincere su tutti i campi, aver segnato sempre, mostrato un buon gioco ed in più non aver subìto gol, è certamente un elemento che ci soddisfa molto. Inoltre, in un periodo contrassegnato comunque da qualche assenza ed infortunio, abbiamo trovato uomini che hanno mostrato di essere all’altezza della situazione. Parlo di Pià, ma non solo per la doppietta, bensì per l’impegno ed il lavoro profuso da quando è tornato in maglia azzurra. Ma sono note liete anche Vitale e Pazienza. Insomma si nota un grande spirito di sacrificio e soprattutto umiltà: ingrediente necessario per poter ottenere risultati prestigiosi sia a livello individuale che di squadra".

A proposito di traguardi prestigiosi, ora si punta dritto alla "Uefa che conta"…

"Sì, è il nostro sogno più immediato. Se ci qualificheremo con il Vllaznia poi avremo uno scontro per l’accesso alla fase a gironi. Uno step che ci darebbe la possibilità di giocare partite di livello internazionale e riportare Napoli nel calcio europeo in grande stile. In ogni caso nel prossimo turno entreranno in ballo squadre di alto cabotaggio quali tra le altre Milan, Udinese e Samdoria. Questo ci deve riempire di orgoglio ed essere da sprone perché con il lavoro fatto in queste settimane abbiamo praticamente ricondotto il nostro risultato dello scorso campionato a quello delle big. Una grande soddisfazione che tutto il pubblico napoletano merita".

Redazione NapoliSoccer.NET – Fonte: sscnapoli.it
 

LASCIA UN COMMENTO