Jovetic: “A Napoli per fare risultato pieno”

7
19

L'attesa rinascita. Puo' essere intitolato cosi' il ritorno al gol di Stevan Jovetic dopo un anno e mezzo di digiuno in maglia viola e un'intera stagione trascorsa lontano dai campi per il gravissimo infortunio al ginocchio e la doppia operazione. ''Sono molto felice, ero tornato a segnare in nazionale qualche tempo fa ma mi mancavano i gol con la Fiorentina, sono molto felice di essermi sbloccato – ha commentato il talento montenegrino ai microfoni di Violachannel all'indomani della doppietta che insieme alla rete di Cerci ha permesso ai viola di battere il Parma – Adesso non voglio fermarmi''. Deciso insieme ai compagni a cercare di fare risultato anche sabato sera a Napoli Jovetic ha voluto dedicare i gol alla famiglia e Gilardino fermo adesso per un infortunio al ginocchio: ''E' un ragazzo stupendo e un grande giocatore, fondamentale per la Fiorentina, mi dispiace che si sia fermato, spero che torni al piu' presto, so quanto sia difficile stare fuori, e' davvero una brutta cosa''. Ma il peggio ormai sembra alle spalle, ora e' tempo di guardare avanti anche in chiave contrattuale: ''Con la societa' abbiamo gia' iniziato a parlarne e continueremo a farlo, non ci sono problemi – ha detto Jovetic – Ho ancora due anni di contratto, a Firenze sto bene, spero che troveremo una soluzione positiva per entrambi''.
Redazione Napolisoccer.net

7 COMMENTS

  1. Oramai è bastata una sconfitta che siamo diventati lo zimbello della sera A.
    Altro che squadra da scudetto!
    DeLa, Bigon e Mazzarro devono ricordarsi che i cicli si costruiscono soprattutto con la credibilità.
    Tirate fuori gli attributi e fate tre vittorie nelle prossime tre gare e poi …

  2. Hai ragione anche tu,pero’ ti avrei voluto sentir parlare dopo che il NAPOLI avrebbe vinto a VERONA,comunque tutti quelli che venite a NAPOLI sbraitate sempre,poi quando le prendete trovate 100 scuse,questa e una delle tante situazioni che ha provocato il Sig. MAZZARRI con le sue SCELLERATE DECISIONI.

  3. Condivido perfettamente ciò che hanno scritto gli altri tifosi siamo diventati la barzelletta d’Italia su tutti i blog noi napoletani veniamo presi in giro dai tifosi delle altre squadre e tutto questo grazie a Mazzarri che con le sue scelte allucinanti tipiche di chi ormai si crede un grande ha fatto perdere al napoli la testa della classifica ma ancor più grave ha bruciato tutto in una sola volta quei giocatori giovani che potevano avere un futuro se impegnati insieme ai titolari. Non capisco come tutti i suoi collaboratori non hanno tentato di dissuaderlo da una scelta così insensata. Speriamo solo che questa sconfitta umiliante non porterà strascici nel prosiego del campionato del Napoli

  4. ma quale barzelletta d’italia!!! ma secondo voi un giocatore puo’ mai dire :andiamo a napoli per perdere? il pessimismo regna nello pseudotifoso napoletano…..

LEAVE A REPLY