Dal Bentegodi: chiacchiere con i tifosi azzurri

0
23

bentegodi-verona

Si avvicina l'inizio della gara tra il Chievo Verona ed il Napoli ed i primi supporters azzurri si avvicinano allo stadio Bentegodi. Alcuni di loro, intercettati dall'inviato di Napolisoccer.NET allo stadio, hanno commentato la prossima sfida che attende gli azzurri di mister Mazzarri. Sono in quattro Antonio, Pietro, Claudio e Giacomo, e dicono di essere residenti in provincia di Brescia per motivi di lavoro. "Abbiamo letto che il Napoli farà un massiccio turn-over. Mister Mazzarri ha il polso della situazione e se ha deciso di agire in questo modo avrà le sue buone ragioni. La rosa quest'anno è stata rinforzata e vale la pena risparmiare le forze in vista dell'importante impegno di champions contro il Villarreal, senza dimenticare la prossima difficile sfida di campionato". Ma non tutti sono dello stesso parere. Claudio ad esempio ritiene azzardata la scelta "Non sono felice della scelta di Mazzarri per due motivi. Da tifoso ero venuto allo stadio per ammirare i tre tenori e non poterli vedere all'opera è deludente. Ma al di là del discorso da tifoso, penso che tutte le gare siano important e se vogliamo raggiungere grossi traguardi bisogna rischiare. Vincere con il Chievo sarebbe importante perchè ci farebbe acquistare ancora più convinzione nei nostri mezzi e poi si potrebbe approfittare dell'ennesimo scivolone dell'Inter oltre che mettere punti in cascina, che non sono mai abbastanza". 
Tutti però sono convinti di una cosa "Il Napoli ha dimostrato di avere la mentalità vincente delle grandi squadre e di certo, chiunque scenderà in campo vorrà dimostrare la voglia di essere utile alla causa azzurra. Speriamo di poter festeggiare anche qui a Verona, il Chievo lo scorso anno ci ha sconfitti sia all'andata che al ritorno. La mancanza di Pellissier potrebbe essere determinante, contro di noi ha sempre sfoderato grandi prestazioni".

dal Bentegodi, Raffaele Campaniello – Napolisoccer.NET

LASCIA UN COMMENTO