Napoli: L’importanza di uno staff di prim’ordine

0
89

Il Napoli sta ottenendo brillanti risultati e non solo quest'anno. Ma oltre ai meriti della squadra e dell'allenatore vanno riconsciuti anche quelli dei collaboratori di mister Mazzarri. Come rivela il quotidiano sportivo "Il Corriere dello Sport", con il tecnico azzurro collabora – già da molti anni – uno staff affiatatissimo e collaudato. primo tra tutti c'è il preparatore atletico Pondrelli che incrociò la strada del tecnico toscano a Bologna. Poi ci fu l'incontro ad Acireale con Papale, che svolge il ruolo di preparatore dei portieri. Ed infine l'arrivo di Frustalupi conosciuto ai tempi del Livorno, attualmente secondo di Mazzarri ma prima ancora suo osservatore. Al gruppo storico, dallo scorso anno, si sono aggiunti Enzo Concina, ex compagno di squadra di Mazzarri nel Nola, e l'ex maratoneta napoletano Corrado Saccone. In parallelo al gruppo "sul campo", con il ruolo di scrutatore ed infromatore, collabora con Mazzarri un suo ex compagno dei tempi del Modena, Claudio Nitti, che visiona le squadre avversarie e redige le opportune relazioni tecniche. Dal punto di vista sanitario, invece, lo staff fa capo al dott. Alfonso De Nicola, fisiatra di Cerreto Sannita, coadiuvato da Enrico D'Andrea, dal fisioterapista Rosario D'Onofrio e dal ruppo di massaggiatori.
 
Redazione Napolisoccer.NET (Fonte: Corriere dello Sport)

Condividi
Articolo precedenteFedele: “E’ stato un Napoli straordinario, ma…”
Prossimo articoloNapoli in Piazza Plebiscito per il Santo Patrono
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here