Disobbedire alla signora Ministro

0
19

Ci aveva provato il ministro dello sport, aveva di fatto posto il veto sulle convocazioni per la Nazionale, chiedendo che due giocatori non vedessero più la maglia della rappresentativa maggiore. Non si era limitato, la signora Ministro dello Sport ad una accusa velata, aveva espressamente chiesto di non veder più convocati i due giocatori, colpevoli, secondo la signora Ministro, della disfatta ai Mondiali, ma aveva aggiunto che il suo ruolo "non è selezionare i giocatori della nazionale, ma difendere i valori della Nazione e dello sport in generale" rivendicando il suo diritto di intervenire perché "tacere quando dei giocatori trasmettono dei contro-valori sarebbe un errore".
Il CT della Nazionale però ha dato esempio di grande indipendenza, di autonomia nella scelta degli uomini da schierare. Così Laurent Blanc ha convocato i due giocatori nonostante l'opinione contraria della signora Ministro dello Sport, Chantal Jouanno, sancendo così il ritorno nella selezione francese di Patrice Evra e Franck Ribery già dalle prossime gare contro Lussemburgo e Croazia.

Redazione Napolisoccer.NET

Condividi
Articolo precedenteAntidoping a sorpresa per 10 calciatori del Barcellona
Prossimo articoloUn SMS avverte Eto ‘o: Intervento ad Abidal OK
Napoletano, scrittore, impara a leggere prima di riuscire a dire "a cuoppo cupo poco pepe cape, poco pepe cape a cuoppo cupo" e tutti gli altri scioglilingua in napoletano che gli insegnava suo padre. La passione per il calcio risale al nonno paterno del quale porta il nome.

LASCIA UN COMMENTO