Mazzarri: “Siamo partiti male, bisogna crescere ancora per stare a certi livelli”

0
54

Mazzarri03Il tecnico del Napoli Walter Mazzarri intervenuto in sala stampa ai microfoni di Sky ha analizzato la partita vinta dagli azzurri sul Milan. Queste le dichiarazioni raccolte da NapoliSoccer.NET: “Oggi siamo partiti troppo male. Abbiamo fatto dopo una buona gara ma se noi contro le grandi squadre iniziamo come abbiamo fatto oggi non va bene. Bisogna crescere ancora per stare a certi livelli. Poi siamo cresciuti ma dovevamo fare molto più possesso palla. Probabilmente abbiamo anche un campo che non ci aiuta a fare il nostro gioco. La partita non mi è piaciuta tanto, dico la verità, c’è da migliorare se si vuole stare a certi livelli”.
“Siamo entrati troppo timorosi e contratti, probabilmente non siamo preparati a fare tre partite alla settimana. Se non facciamo subito il gol si rischia di buttare al vento una partita che se cresciamo e partiamo in un altro modo poteva prendere dall’inizio una piega diversa”.
“Si valuta il risultato ma io valuto la prestazione. Altre volte ho visto la squadra giocare meglio ma non si è vinto. Per come voglio giocare io voglio che si facciano le cose ancora meglio e non si stia così bassi e così timorosi come abbiamo fatto così tante altre volte. Poi c’è da considerare che di fronte avevamo il Milan che è la squadra più forte d’Italia però in fase di possesso se facciamo le cose che dobbiamo fare tenendo la palla possiamo anche metterli più in difficoltà”.
“Se vogliamo giocare con tre attaccanti e gli esterni che spingono ci dobbiamo sacrificare tutti. Oggi a livello difensivo siamo stati bravi ma io voglio vedere la mia squadra migliorare nel possesso palla e vederla aggredire l’avversario come abbiamo fatto in un secondo momento”.
“Non mi è piaciuto l’inizio gara. Anche lo scorso anno col Milan avevamo iniziato la partita in maniera contratta. Quindi bisogna crescere e partire dal primo minuto come abbiamo fatto nel secondo tempo e questo è successo anche a Manchester. Però bisogna partire forte”.
“Sul gol di Aquilani mi sono arrabbiato molto, Inler o Gargano dovevano essere posizionati prima e l’inserimento di Aquilani avrebbero potuto coprirlo prima, anche la difesa era troppo lontana dall’azione del cross”.
Redazione NapoliSoccer.NET
 



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here