Calcio: Passaporti falsi, 30 persone indagate e 14 in carcere

0
79

IL GIUDICE OYARBIDE, SOSPETTI SU CARRIZO 
Trenta persone formalmente indagate e custodia cautelare per 14 di loro per lo scandalo dei passaporti italiani falsi legato al mondo del calcio. L’ordinanza di circa 300 pagine e’ stata firmata oggi in Argentina dal giudice federale Norberto Oyarbide, che ha specificato che 10 persone sono state prosciolte per mancanza di prove. Le indagini, intanto, proseguono: Oyarbide ha specificato che altre 35 persone fra agenti di giocatori e calciatori stessi sono sospettate di aver falsificato i passaporti per ottenere o fare ottenere la cittadinanza italiana ai calciatori e accedere con piu’ facilita’ al mercato europeo. Fra i giocatori nel mirino del giudice federale c’e’ anche Juan Pablo Carrizo: "Desidero far sapere che sono sospettate 35 persone, rappresentanti di calciatori e calciatori come Carrizo, e che nella vicenda sono coinvolte anche diverse autorita’ consolari e funzionari del registro nazionale", ha spiegato Oyarbide. Lo scandalo e’ venuto a galla lo scorso 11 luglio, quando sono state eseguite su ordine del giudice un centinaio di perquisizioni e disposti i fermi di 24 persone, poi salite a 40 nelle ore successive. Il materiale sequestrato riguarda circa 150 calciatori.
Fonte: Adnkronos



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here