Lavezzi: “Se l’Argentina vince mi faccio tatuare la medaglia”

0
88

L’attaccante del Napoli Ezequiel Lavezzi ha promesso di farsi fare un nuovo tatuaggio, in caso di vittoria della nazionale argentina nel torneo olimpico di calcio ai Giochi di Pechino 2008: la medaglia d’oro, oltre che al collo, la vorrebbe impressa nella pelle "se riuscissimo a coronare questo sogno", ha dichiarato ai giornalisti il 23enne giocatore del Napoli, al termine dell’odierna seduta di allenamento. I tatuaggi non sono certo una novita’ per il centravanti, che ne esibisce gia’ ben diciotto: da una discussa pistola sul fianco allo stemma della sua ex squadra in patria, il San Lorenzo; da Maradona che palleggia al nome del figlio. Tra le immagini tatuate sul corpo di ‘Pocho’ Lavezzi ci sono anche alcuni caratteri cinesi, una sorta di ‘biglietto da visita’ in vista della manifestazione a cinque cerchi: gli ideogrammi orientali sono simili a quelli che ha uno dei suoi compagni di squadra, il difensore Pablo Zabaleta. "E’ una moda portarli", ha osservato la punta partenopea, ammettendo poi di non sapere in realta’ che cosa significhino. "Meglio non indagare, e credere invece a quello che mi hanno raccontato", ha scherzato. "Comunque, li ho fatte fare e me li tengo. Se vincero’ l’oro olimpico", ha ribadito, "mi tatuero’ anche la medaglia". Portafortuna o meno, giovedi’ ci sara’ il debutto olimpico dell’Argentina contro la Costa d’Avorio: "E’ essenziale vincere soprattutto quella", ha concluso Lavezzi, senza rifiutare il ruolo di favoriti attribuito, insieme agli eterni rivali del Brasile, proprio ai ‘gauchos’.
Fonte: Agi



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here