Nessuna frattura per Lavezzi

6
35

lavezzi_allenamento_04-02-2011Solo una contusione al calcagno del piede destro per il Pocho Lavezzi. Gli esami non hanno evidenziato fratture o lussazioni. Si tratta di una parte del piede abbastanza delicata, ma lo staff del Napoli è gia' al lavoro.
La speranza è quella di vedere Lavezzi in campo domenica sera contro il Milan, ma meglio non sbilanciarsi in questo momento. Le condizioni del Pocho verranno valutate di giorno in giorno.

Domenico Ascione – NapoliSoccer.NET

6 Commenti

  1. Momento magico! Il Napoli può crescere molto quest’anno. Non dobbiamo aver paura di nessuno. Mazzarri deve impostare il gioco in base all’avversario. Ad es. domenica contro il Milan e con le prossime avversarie tipo Chievo e Udinese farei giocare la stessa formazione di ieri.
    Voi cosa ne pensate?

  2. meno male….!!! luigi73 la stessa formaz nn può giocare perkè altrim spompiamo troppo i nostri…io proverei dzemaili pandev santana dal 1° min contro chievo…ma contro questi dobb star attenti ..nn dimentichiamo ke l’anno scorso c han battuti 2 volte!!!..

  3. Certo Luigi, io pure farei giocare la stessa formazione di Manchester, però mica sono dei robot, un pò di turn over ci vuole. Contro il Milan vedo bene il rientro di Dossena e il debutto di Fernandez. Contro il Chievo farei riposare Inler, per tenerlo fresco con la Fiorentina e proporrei un centrocampo Gargano Dzemaili, in difesa contro il Chievo spazio pure a Fideleff, un pò di riposo anche per Cannavaro. Là davanti non so perchè Mascara non viene + impiegato. Poi se proprio qualche volta dovesse uscire Lavezzi, io lo sostituirei con Chavez, che è l’unico ad averci le stesse caratteristiche. Comunque FORZA NAPOLI

  4. Le alternative sono tante, lasciamo fare a Mazzarri che ha dimostrato fin’ora di saperci fare. Il suo schema di gioco non sarà affescinante come quello del Barcellona ma è molto redditizio: centro campo robusto, gioco sulle fasce e incursori veloci come Cavani e Lavezzi. Così il Napoli rende molto di più degli effettivi valori sulla carta.

LASCIA UN COMMENTO