Renica (ex Napoli): “La crescita del Napoli non mi stupisce perchè è il frutto di un duro lavoro”

0
63

renica-alessandroA Radio Crc, nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma, è intervenuto Alessandro Renica, ex calciatore del Napoli, che ha rilasciato alcune dichiarazioni di seguito sintetizzate da Napolisoccer.NET: “Dopo la partita col Cesena ero convinto che il Napoli facesse una bella partita a Manchester, anzi mi aspettavo addirittura che vincesse. Il Napoli è una squadra giovane, con molti talenti e con un gioco ben studiato e programmato da Mazzarri. La crescita del Napoli non mi stupisce perchè è il frutto di un duro lavoro che si protrae da anni. Il Napoli è un gruppo compatto, con unità di intenti. Anche chi non scende in campo non si lamenta, anzi freme per la squadra. Credo che il Napoli sia pronto per raggiungere qualsiasi obiettivo, compreso lo scudetto. Dopo il Milan la squadra favorita è il Napoli. Campagnaro è un giocatore da Nazionale, sta dimostrando di essere un difensore valido che sa fare anche la fase offensiva. Aronica e Cannavaro sono dei difensori seri e che lavorano duro. Maggio ha fatto una grande partita a Manchester, come anche Zuniga”.
 

Redazione Napolisoccer.NET

Condividi
Articolo precedenteA Tagliavento la sfida del San Paolo, Mazzoleni per Inter-Roma
Prossimo articoloDe Laurentiis: “Grande prova di maturità della squadra”
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here