Alberti: “A Cesena è stato fondamentale mettere i tre punti in tasca”

0
88

Jose-AlbertiNel corso della prima puntata dell’edizione 2011/12 di 91° MINUTO, il magazine quotidiano in onda sulle frequenze di RADIO CLUB 91 e sui canali digitale terrestre di CLUB 91 Television è intervenuto Jose Alberti (ex calciatore, osservatore per diverse società, esperto di calcio internazionale) che ha rilasciato alcune dichiarazioni: “La vittoria a Cesena è stata fondamentale. E’ stata ottenuta su un campo sintetico, con un’avversaria non facile. Non importa come è maturata, ma aver messo in saccoccia i primi 3 punti. Una buona sorpresa è stato Inler che può essere un giocatore determinante, fondamentale per il reparto centrale. C’era bisogno di giocatori come lui per fare il salto di qualità”.

La sfida di Champions di mercoledì sera?
“Darei qualsiasi cosa affinchè il Napoli passi il turno, ma a Barcellona ha fatto molto male e questo può portare conseguenze negative per il futuro. Oggi c’è divario non indifferente con le altre squadre europee, un gap che non riguarda solo gli azzurri, ma tutte le formazioni italiani e lo dimostra l’eliminazione al preliminare dell’Udinese”.

Maradona ha detto che tiferà per il City?
“Come tutti gli argentini devono tifare per il Napoli. Ha il cuore e tanto altro a Napoli, anche se nel City c’è il genero Aguero che è arrivato da poco e deve puntare a vincere la Premier League. Sarebbe bello se passassero agli ottavi di finale gli azzurri ed il team di Mancini”.

Barcellona – Milan con Ibrahimovic che salterà questa sfida ed il posticipo con gli azzurri?
“Mi auguro che lo svedese salti il match contro il Napoli. Obiettivamente almeno nella gara d’andata i rossoneri non avranno scampo per come ho visto i campioni d’Italia nell’anticipo di sabato con la Lazio. Il Diavolo può fare un gol, ma i blaugrana né segneranno di più”.

Redazione NapoliSoccer.NET – Fonte: Radio Club 91



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here